Noleggiare un' Audi a lungo termine è meglio che acquistarla

Tempo di lettura 5 minModelli auto
Rispetto all’acquisto, la formula che consente di ottenere l’Audi Q2 a noleggio è un’opzione sempre più apprezzata, sia dai privati che dalle aziende e dai liberi professionisti titolari di partita IVA.
Condividi questo

Noleggiare un'Audi Q2 è meglio che acquistarla

L’Audi Q2 è un SUV sportivo ed elegante, una vettura compatta ideale per la mobilità urbana e adatta anche alle lunghe percorrenze autostradali. Considerando un prezzo di listino piuttosto elevato, in molti scelgono il noleggio a lungo termine dell’Audi Q2, una soluzione che assicura diversi vantaggi. Vediamo nel dettaglio perché conviene il noleggio invece dell’acquisto.

Audi Q2 noleggio lungo termine privati e aziende: come funziona?

Il noleggio dell’Audi Q2 a lungo termine è un servizio particolarmente versatile, infatti, permette di pagare un canone mensile all’interno del quale inserire una serie di servizi. Una volta scelto il modello, dalla motorizzazione all’allestimento, è possibile usufruire di alcune opzioni comprese e altre supplementari, con cui personalizzare ogni contratto a seconda delle proprie necessità.

Di solito, nel pacchetto base di noleggio sono previsti alcuni servizi, come:

  • immatricolazione;
  • bollo auto;
  • polizza RCA;
  • manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • soccorso stradale 24/7.

Naturalmente ci possono essere delle limitazioni nel contratto, ad esempio in merito ai rimborsi assicurativi e alle garanzie accessorie. Allo stesso tempo è importante scegliere il chilometraggio annuale giusto, la durata del servizio di noleggio e l’eventuale importo dell’anticipo. Dopo aver trovato la soluzione più adatta è possibile guidare la propria Audi Q2 senza pensieri, per delegare la gestione burocratica, ammnistrativa e manutentiva dell’auto.

Al termine del contratto di noleggio è possibile decidere cosa fare con la vettura, in particolare se:

  • restituire il veicolo;
  • sostituirlo con un nuovo modello.

Audi Q2 noleggio lungo termine: tutti i vantaggi

Rispetto all’acquisto, la formula che consente di ottenere l’Audi Q2 a noleggio è un’opzione sempre più apprezzata al giorno d’oggi. Questa soluzione infatti offre diversi vantaggi, sia ai privati sia alle aziende e ai liberi professionisti titolari di partita IVA che possono ottenere alcuni benefici fiscali, tra cui quelli principali sono:

  • il noleggio dell’Audi Q2 evita di pagare una cifra elevata per l’acquisto, oppure di sostenere gli oneri del finanziamento, mantenendo una maggiore capacità di spesa all’interno della famiglia, dell’impresa o dell’attività professionale;
  • è possibile usufruire di un canone tutto compreso, una soluzione che consente di pianificare le spese mensili, pagando un prezzo fisso per la macchina che non cambia per tutta la durata del contratto;
  • si evita lo stress di occuparsi dell’auto, poiché servizi come l’assicurazione RCA, il pagamento delle imposte automobilistiche, la manutenzione ordinaria e straordinaria sono a carico della società di autonoleggio;
  • il contratto di noleggio a lungo termine dell’Audi Q2 può essere personalizzato, scegliendo l’importo dell’anticipo, la durata, l’allestimento e il chilometraggio, inserendo (se desiderato) altri servizi extra come la sostituzione degli pneumatici stagionali e coperture assicurative più elevate;
  • alla scadenza del servizio è possibile restituire o sostituire l’auto in piena libertà. Una soluzione vantaggiosa per guidare una vettura sempre nuova e aggiornata, con tecnologie moderne per la sicurezza, l’intrattenimento a bordo e il risparmio energetico sui consumi;
  • con il noleggio dell’Audi Q2 è possibile passare ai nuovi modelli ecologici non appena escono sul mercato, per guidare un’auto elettrica o ibrida di ultima generazione senza spendere cifre elevate.

Il prezzo del noleggio a lungo termine dell’Audi Q2

Questo Urban SUV dell’Audi è senza dubbio una delle macchine più richieste nei centri di autonoleggio. Si tratta infatti di un veicolo versatile, adatto sia ai privati che ai liberi professionisti, ideale anche come vettura aziendale, in grado di offrire una buona abitabilità, tecnologie innovative e un ottimo comfort di guida in città e in autostrada.

Il prezzo del noleggio a lungo termine dell’Audi Q2 dipende da alcuni aspetti, come il modello, l’allestimento, il chilometraggio e i servizi inclusi nel contratto. In questo modo è possibile configurare l’opzione più adeguata alle proprie necessità, pagando un canone tutto compreso in linea con qualsiasi tipo di esigenza: privata, professionale o aziendale.

Audi Q2: noleggio o acquisto, quale formula conviene davvero?

La scelta tra l’acquisto e il noleggio è una decisione che deve essere presa con attenzione, valutando tutti i pro e i contro di ciascuna opzione.

Per comprare l’Audi Q2 bisogna spendere una somma considerevole. La vettura vanta un prezzo di listino piuttosto elevato, dovuto all’alta qualità proposta dalla casa automobilistica tedesca che ovviamente comporta un innalzamento dei costi di vendita.

Anche con un finanziamento auto la situazione non cambia, anzi è necessario considerare gli oneri accessori del prestito che fanno aumentare la spesa complessiva. Per rendere l’acquisto conveniente, bisogna percorrere pochi chilometri l’anno, inoltre è indispensabile tenere l’auto per molto tempo, almeno per 8/10 anni. Lo svantaggio, in questo caso, è la svalutazione del mezzo, infatti già dopo 6/12 mesi avviene un deciso deprezzamento del veicolo.

Al contrario, con il noleggio dell’Audi Q2 a lungo termine è possibile pianificare le spese, pagando un canone mensile fisso per la durata del contratto. Inoltre, è possibile scegliere l’allestimento, il modello e personalizzare il contratto in base alle proprie esigenze. Senza contare che al termine del servizio è possibile noleggiare una nuova vettura, per guidare una macchina sempre nuova, sicura e affidabile.

Audi, come altre aziende del settore, sta investendo tanto nella ricerca e nello sviluppo tecnologico e nelle soluzioni di mobilità sostenibile, sia elettrica che ibrida. Con il noleggio è possibile evitare i rischi legati all’innovazione, per non ritrovarsi dopo pochi anni con un modello fuori mercato e ormai obsoleto.

In generale, il noleggio dell’Audi Q2 conviene soprattutto per:

  • delegare la gestione del veicolo;
  • pagare un canone tutto compreso;
  • guidare un’auto sempre nuova;
  • percorrere molti Km senza pensieri;
  • pianificare nel tempo le spese per l’auto.

Gamma Audi Q2: caratteristiche, modelli e tecnologie

L’Audi Q2 è un SUV compatto per la città, un’auto elegante e tecnologica. La gamma comprende vari allestimenti, tra cui le versioni Admired, Business, S Line Edition e Identity Black. La vettura propone una carrozzeria con forme equilibrate, un baricentro rialzato e un aspetto grintoso e moderno, grazie ai cerchi da 16 a 19 pollici e ai nuovi fari Full LED, mentre come optional ci sono i proiettori con tecnologia LED Matrix.

La Nuova Audi Q2 è abbastanza spaziosa all’interno, offre sedili avvolgenti e un bagagliaio da 405 litri, con una carrozzeria di appena 421 che la rende piuttosto maneggevole. La plancia tecnologica presenta la strumentazione digitale con display da 12,3 pollici, abbinato a un moderno sistema di infotainment con schermo touchscreen compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, oltre al volante multifunzione, al climatizzatore automatico multi-zona, alla radio DAB e al navigatore.

Il baule è configurabile in base alle proprie esigenze, basta ripiegare i sedili posteriori per aumentare lo spazio di carico. Tanta la tecnologia a bordo, con Head-up Display per proiettare le informazioni di guida sul parabrezza e un’eccellente connettività con i dispositivi mobili. Elevata la sicurezza attiva e passiva, con diversi sistemi di assistenza alla guida tra cui il monitoraggio degli angoli ciechi, il mantenimento attivo della corsia di marcia e il cruise control adattivo.

La gamma della Q2 prevede brillanti motorizzazioni termiche, con le versioni a benzina TFSI da 116 a 150 cv fino alla sportiva SQ2 da 300 cv, oppure le alternative diesel 2.0 TDI da 116 e 150 cv. L’Audi Q2 è omologata Euro 6 D-Temp, con emissioni di CO2 da 112 a 159 g/Km secondo gli standard WLTP e un consumo da 14,2 a 21,2 Km/l nel ciclo combinato.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui

Condividi questo
Pubblicato il 3 maggio 2021

3 maggio 2021
Condividi questo

Articoli correlati

Veicoli commercialiAuto aziendale: bene strumentale, uso personale o promiscuo 03 agosto - Tempo di lettura 4 minArrowRight
Veicoli commercialiNissan e-NV200: autonomia, dimensioni e accessori26 aprile - Tempo di lettura 5 minArrowRight
Veicoli commercialiTrasporti veloci e green, il business viaggia veloce con la Nissan e-NV200 elettrica19 marzo - Tempo di lettura 1 minArrowRight