Assicurazione RC per monopattino elettrico

Tempo di lettura 4 minConducenti
L’ACI ha richiesto al governo di inserire nuove disposizioni per i monopattini elettrici, tra cui l’obbligo della targa e dell’assicurazione. Ecco quali sono le ultime novità a riguardo.
Condividi questo

In arrivo l'assicurazione RC per il monopattino elettrico

Monopattino elettrico: obbligo assicurazione e nuove regole

Le regole sui monopattini elettrici stanno per cambiare, infatti è in arrivo una nuova proposta di legge per modificare alcune norme relative alla gestione e all’utilizzo di questi mezzi green per gli spostamenti urbani. Scopriamo quali sono le novità, per capire quali provvedimenti potrebbero essere presi e cosa sapere sull’obbligo di assicurazione per monopattini elettrici.

Monopattino elettrico: ci vuole l’assicurazione oggi?

Al momento la micromobilità in Italia è regolata dalla legge n.160 del 2019 (DL 162/2019 e successivamente Legge 8/2020). La norma attuale non prevede l’obbligo dell’assicurazione per i monopattini elettrici, infatti è possibile circolare con questi mezzi ecologici per la micromobilità urbana senza nessuna polizza assicurativa.

Tuttavia, è in fase di esame al Parlamento la nuova proposta di legge per introdurre alcune novità, a partire dalla necessità di sottoscrivere un’assicurazione RC. Si tratta di una polizza di Responsabilità Civile, la stessa obbligatoria per auto e moto, con la quale vengono coperti i danni provocati a terzi durante la circolazione. 

La copertura assicurativa sarà applicata anche ai veicoli dei servizi di sharing, infatti le aziende dovranno dotare i monopattini di apposite polizze RC. I fornitori del servizio dovranno anche mettere a disposizione giubbotti o bretelle retroriflettenti e caschi di protezione, qualora l’utente fosse sprovvisto di tali dispositivi di sicurezza. 

La nuova normativa prevede multe salate per i servizi di sharing che non rispettano queste regole, infatti potrebbero essere applicate sanzioni da 500 fino a 3000 euro. Inoltre, le aziende potrebbero rischiare anche il fermo amministrativo del monopattino elettrico, per un periodo che potrebbe arrivare fino a un massimo di 60 giorni. 

Le nuove regole in arrivo per i monopattini elettrici

Oltre alla questione assicurativa l’ACI ha anche proposto di inserire l’obbligo della targa per i monopattini elettrici, cercando delle soluzioni agevolate insieme al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile. Tuttavia, per adesso, questa misura non dovrebbe essere applicata con il nuovo decreto-legge. 

Un’altra novità al vaglio delle Istituzioni è l’estensione dell’obbligo del casco anche ai maggiorenni, in quanto per ora è previsto appena per i minorenni. In questo caso l’utilizzo del casco protettivo sarebbe allargato a tutti i conducenti, di qualsiasi età anagrafica.

Inoltre chi circola con i monopattini elettrici dovrà probabilmente indossare sempre indumenti ad alta visibilità, scegliendo tra giubbotto o bretelle retroriflettenti, altrimenti potrebbe essere applicata una sanzione da 83 a 332 euro e il fermo amministrativo del veicolo da 60 a 90 giorni. 

Allo stesso tempo potrebbe essere introdotto in futuro un patentino ad hoc, un’abilitazione da prendere attraverso un corso da seguire in scuola guida o negli istituti scolastici. La formazione. Infatti, è un tema importante e delicato, un impegno da non sottovalutare per la promozione della guida sicura a prescindere dal mezzo utilizzato per spostarsi.

Riassumendo, ecco quali sono le novità in arrivo sulle regole per i monopattini elettrici:

  • obbligo per tutti del casco;
  • assicurazione RC;
  • obbligo di giubbotti o bretelle retroriflettenti.

Le proposte dell’ACI sulla formazione e la targa non sono al momento presenti nella proposta di legge in discussione in Parlamento, nonostante potrebbero contribuire a rendere le strade più sicure, aumentando la responsabilità dei conducenti e la preparazione tecnica per affrontare il contesto stradale urbano.

Le regole attuali per i monopattini elettrici

Il nuovo decreto-legge dovrebbe confermare le altre regole attuali previste per i monopattini elettrici. L’obiettivo rimane infatti continuare a promuovere la mobilità sostenibile, offrendo tuttavia una maggiore sicurezza a tutti gli utenti della strada. 

Le principali regole per utilizzare i monopattini elettrici sono:

  • obbligo del casco fino a 18 anni d’età;
  • limite di velocità di 25 Km/h sulla carreggiata;
  • limite di velocità di 6 Km/h nelle aree pedonali;
  • obbligo di luci installate nel monopattino;
  • potenza non superiore a 500 Watt (0,50 kW);
  • obbligo di un regolatore di velocità;
  • divieto di traportare passeggeri, oggetti o animali.

Inoltre, è in vigore l’obbligo di indossare giubbotto o bretelle retroriflettenti ad alta visibilità, previsto al momento in condizioni di scarsa visibilità a causa delle condizioni atmosferiche, oppure di notte e di sera a partire da mezz’ora dopo il tramonto. 

È anche indicata la conduzione in fila unica, o al massimo con l’affiancamento di due mezzi in base alle condizioni del traffico, alla segnaletica e al tratto stradale. Infine, bisogna sempre guidare il monopattino elettrico con entrambe le mani libere, tranne quando bisogna segnalare la volontà di compiere una svolta.

Monopattino elettrico: tutti i vantaggi del noleggio

Una soluzione efficiente per spostarsi in modo green è rappresentata dalla mobilità urbana integrata, con la possibilità di noleggiare un’auto con monopattino in dotazione. Questa modalità consente di muoversi senza problemi nel contesto extraurbano, per poi coprire l’ultimo miglio in modo ecologico e pratico usando il monopattino elettrico riposto nel bagagliaio.

Noi di LeasePlan siamo impegnati da anni nella promozione della e-mobility per la transizione ecologica, infatti mettiamo a disposizione un servizio esclusivo di noleggio a lungo termine con monopattino elettrico compreso. In questo modo è possibile usufruire di una serie di vantaggi importanti:

  • canone fisso tutto compreso;
  • un unico contratto per l’auto e il monopattino;
  • possibilità di scegliere auto green elettriche o ibride;
  • manutenzione e assicurazione sempre incluse;
  • mezzi sempre nuovi e sicuri di nuova generazione.

Si tratta di una soluzione di mobilità ecosostenibile, comoda e integrata, con la possibilità di abbinare l’auto a noleggio non solo con un monopattino elettrico, ma anche con una bicicletta a pedalata assistita oppure con una microcar elettrica come la Citroën AMI, per muoversi in modo flessibile e versatile in città e fuori senza inquinare. 

contact-block-nl-105-105 Iscriviti a What's next? la newsletter di LeasePlan Italia per ricevere le ultime notizie sul mondo automotive e contenuti premium direttamente via email.

ISCRIVITI
Condividi questo
Pubblicato il 31 agosto 2021

31 agosto 2021
Condividi questo

Articoli correlati

Futuro della mobilitàCina, corsa infinita delle auto elettriche 09 settembre - Tempo di lettura 1 minArrowRight
Futuro della mobilitàNel 2024 un quarto delle auto immatricolate saranno elettriche 24 agosto - Tempo di lettura 4 minArrowRight
SostenibilitàMobilità sostenibile: esempi green per muoversi in città22 giugno - Tempo di lettura 4 minArrowRight