Monopattini elettrici: le regole per muoversi in città

Tempo di lettura 5 minSostenibilità
 Spostarsi in città senza stress e in modo ecologico rappresenta senza dubbio una grande sfida, tuttavia una soluzione efficace sono i nuovi monopattini elettrici.
Share this

Monopattini elettrici: regole per la circolazione in città

Nel 2019 il governo ha avviato una fase di sperimentazione della micro-mobilità elettrica, offrendo alcune agevolazioni nei confronti dei veicoli green per i piccoli spostamenti. Il progetto, che dovrebbe durare fino al 27 luglio 2022, prevede incentivi e semplificazioni normative per l’uso di monopattini elettrici, hoverboard, monowheel e segway.

Per quanto riguarda i monopattini elettrici, questi mezzi sono equiparati ai velocipedi, quindi possono essere utilizzati da persone con più di 14 anni d’età. Inoltre, per i minorenni è obbligatorio l’uso del casco. I veicoli devono poi avere una potenza massima di 500 W (0,50 kW), altrimenti si rischia una sanzione amministrativa compresa tra 200 e 800 euro.

Inoltre, per essere omologato il monopattino deve riportare la marcatura CE, essere equipaggiato con segnalatori acustici e luci per la circolazione notturna e risultare sprovvisto di sedili. Il dispositivo non può superare i 25 Km/h, velocità massima che deve essere garantita da un apposito limitatore automatico.

Le agevolazioni previste dalle norme di legge sono diverse, infatti con i monopattini elettrici non bisogna sottoscrivere un’assicurazione obbligatoria, né pagare il bollo, dotare il mezzo di targa o richiedere carta di circolazione. Allo stesso modo, è possibile guidare senza patente qualsiasi modello di monopattino omologato. 

Monopattino elettrico: dove usarlo?

Le regole di circolazione per i monopattini elettrici prevedono la possibilità di usare questo mezzo in città, all’interno delle aree urbane, solo su strade con un limite di 50 Km/h e nessun divieto specifico per i velocipedi. La velocità massima consentita è di 25 Km/h, tuttavia è possibile transitare nelle zone pedonali mantenendo una velocità di 6 Km/h

Questa velocità deve essere autolimitata, utilizzando appositi sistemi obbligatori che devono essere presenti sul veicolo. Di sera e in condizioni di visibilità scarsa è indispensabile utilizzare un giubbotto catarifrangente, oltre alle luci di segnalazione anteriori e posteriori, obbligo che scatta a partire da 30 minuti dopo il tramonto.

Le regole stradali sul monopattino elettrico permettono la circolazione anche sulle strade extraurbane, soltanto all’interno di piste ciclabili e laddove segnalato. In alcuni casi le autorità comunali possono introdurre dei divieti aggiuntivi. Ad ogni modo, devono indicare queste limitazioni attraverso l’applicazione di un’adeguata segnaletica. 

Monopattini elettrici: le regole in arrivo

A quasi due anni dall’inizio della sperimentazione sulla micro-mobilità elettrica, il governo sta lavorando su un progetto di legge per aggiornare il regolamento sui monopattini elettrici. La bozza, in discussione presso la Commissione Trasporti della Camera, prevede una serie di novità per integrare il quadro normativo e introdurre alcune limitazioni.

Il DDL potrebbe vietare la guida ai minorenni, riservando l’uso dei monopattini elettrici alle persone maggiorenni. Inoltre, c’è la volontà di aggiungere il divieto alla circolazione notturna, a partire da mezz’ora dopo il tramonto, inserendo anche l’obbligo del casco e del giubbotto catarifrangente

Un’altra restrizione riguarderebbe la riduzione della velocità massima a 20 Km/h, con una diminuzione di 5 Km/h rispetto al limite attuale. Al momento non ci sono ancora certezze in merito all’approvazione di queste misure, tuttavia è importante rimanere aggiornati per conoscere le regole stradali da rispettare ed evitare multe e sanzioni.

Vantaggi dei monopattini elettrici in città

Negli ultimi anni i monopattini elettrici sono diventati sempre più apprezzati per la micro-mobilità, dimostrandosi un mezzo perfetto per i piccoli spostamenti nelle metropoli urbane. Caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo e meno ingombranti rispetto a una e-bike, questi dispositivi offrono una soluzione adeguata alle nuove esigenze di trasporto ecologico.

Completamente ecologici Ovviamente il vantaggio principale è l’uso di un mezzo completamente ecologico, un veicolo ad emissioni zero senza nessun tipo di impatto ambientale.

Lunga autonomia e ricarica veloce I monopattini elettrici forniscono una lunga autonomia, con sistemi di ricarica veloce e batterie agli ioni di litio che assicurano ottime prestazioni.

Pratici e facili da portare con sé Un altro beneficio di questi sistemi per la mobilità urbana è la praticità. Questi dispositivi si possono parcheggiare come una bicicletta, oppure ripiegare e portare con sé, ad esempio in ufficio.

Facili da usare e versatili Un vantaggio dei monopattini elettrici è che si tratta di veicoli davvero divertenti da portare, facili da usare ed estremamente versatili. Questi mezzi sono perfetti per recarsi al lavoro ma anche per il tempo libero, inoltre si possono utilizzare in modo ibrido, insieme all’auto per coprire l’ultimo tratto.

Aiutano a tenersi in forma tutti i giorni Usare un monopattino aiuta inoltre a mantenersi in forma, poiché nonostante l’assistenza della batteria è indispensabile rimanere in equilibrio, accompagnare le curve e trasportarlo per le scale. È un modo pratico per fare attività fisica approfittando del poco tempo a disposizione.

Monopattini elettrici e noleggio auto: il connubio perfetto

Nonostante offrano numerosi vantaggi, i monopattini elettrici non riescono da soli a rispondere alle esigenze di mobilità. La soluzione migliore è l’integrazione tra diversi servizi. Questo è ad esempio possibile con il servizio di noleggio a lungo termine.

In particolare, l’autonoleggio consente di scegliere l’auto in base alle proprie esigenze, grazie a un vasto assortimento di citycar, utilitarie, berline e SUV con modelli di ultima generazione ad alimentazione elettrica, ibrida, diesel, a benzina o a gas.

Il noleggio permette di usufruire di un canone tutto compreso, una durata flessibile e servizi personalizzati, delegando l’intera gestione burocratica e meccanica del veicolo. Inoltre, è un’opzione sicura, in quanto le vetture sono guidate soltanto dal titolare del contratto e vengono sanificate prima della consegna.

Per agevolare la fruizione dei servizi di micro-mobilità, LeasePlan propone una speciale promozione noleggio auto + monopattino elettrico, con cui è possibile ricevere un Segway a partire da appena 8 euro al mese, disponibile per i nuovi contratti di noleggio e quelli già esistenti di almeno 36 mesi.

Il dispositivo può essere inserito direttamente nel bagagliaio della macchina, per beneficiare di un sistema di mobilità ibrido, pulito e versatile, una valida alternativa al car sharing e al trasporto pubblico.

In questo modo è possibile guidare l’auto a noleggio desiderata, optando per un modello a zero emissioni o tradizionale, per poi completare l’ultimo tratto di percorso in maniera divertente e green, grazie a un monopattino elettrico leggero, facile da portare e ricaricabile con una normale presa da 24W e monitorabile tramite app.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui

Share this
Pubblicato il 29 aprile 2021

29 aprile 2021
Share this