furgoni-elettrici

Furgoni elettrici e ibridi: i migliori modelli

Tempo di lettura 6 minVeicoli commerciali
I veicoli commerciali elettrici e ibridi sono il futuro della mobilità aziendale: ecco quali sono i migliori mezzi ecologici del momento!
Condividi questo

Furgoni elettrici e veicoli commerciali ibridi: ecco i migliori modelli

Alla scoperta dei veicoli commerciali ibridi ed elettrici per una flotta aziendale green

I veicoli commerciali ecologici, come i furgoni elettrici e ibridi, consentono di adottare soluzioni green per la mobilità aziendale sostenibile. Al giorno d’oggi le proposte sono numerose, con tanti mezzi a basso impatto ambientale tra cui scegliere disponibili anche con il noleggio a lungo termine

Perché noleggiare furgoni ibridi ed elettrici?

L’ampliamento dell’offerta di veicoli commerciali elettrici e ibridi sta portando le imprese a modificare i criteri di scelta dei veicoli aziendali. Se da un lato il costo d’acquisto e quello di noleggio delle vetture sono ancora aspetti fondamentali, le nuove regolamentazioni europee e gli sviluppi delle tecnologie green richiedono l’utilizzo di nuovi parametri per la mobilità aziendale.

Si tratta di elementi come i consumi, l’impatto ambientale, i costi di manutenzione e l’utilizzo di carburanti alternativi, attraverso i quali ricevere agevolazioni fiscali dirette e indirette. Se in passato l’offerta era limitata, oggi invece si possono trovare diversi modelli di veicoli commerciali ecologici, in grado di rispondere alle nuove esigenze delle moderne flotte aziendali green.

I migliori veicoli commerciali ibridi in commercio

I furgoni ibridi consentono di spostarsi in città rispettando l’ambiente, con la possibilità di circolare nelle zone urbane in modalità elettrica, senza rinunciare al comfort e all’autonomia della propulsione diesel o benzina nei contesti extraurbani. Ecco alcuni modelli da valutare per ridurre emissioni e consumi senza passare al full electric.

Fiat Panda Van Hybrid Tra i migliori modelli di veicoli commerciali da noleggiare o acquistare attualmente presenti sul mercato troviamo la Fiat Panda Van Hybrid. Si tratta di un’auto compatta per gli artigiani e i liberi professionisti, con la quale muoversi in città producendo basse emissioni di CO2 grazie alla tecnologia mild-hybrid.

La Panda Van infatti è uno dei veicoli commerciali ibridi Fiat più apprezzati, con un consumo nel ciclo misto di 5,2-5,8 l/100 Km ed emissioni di CO2 di 119-131 g/Km. La piccola utilitaria Fiat offre un vano di carico fino a 1 m3, un impianto multimediale con schermo touchscreen da 7 pollici compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e si destreggia senza problemi anche in spazi stretti.

Ford Transit ibrido Nella gamma Ford un furgone ibrido molto gettonato è il Transit Custom diesel hybrid, disponibile nella versione furgone compatto, a doppia cabina o combi, con configurazione da carico o da trasporto e una capacità fino a 9 persone. I modelli mild hybrid sono proposti con potenza di 130 0 170 cv, con abbinamento del motore elettrico al propulsore 2.0 TDCI EcoBlue.

Con il Ford Transit Custom hybrid consumi ed emissioni sono più contenuti rispetto alle versioni diesel convenzionali, con livelli rispettivamente di 7,8-12,1 l/100 Km e 205-318 g/Km a seconda del mezzo e del modello. Le tante opzioni presenti consentono di trovare facilmente la combinazione giusta, con soluzioni ottimali per ogni contesto applicativo.

I migliori veicoli commerciali elettrici sul mercato

I furgoni elettrici stanno entrando a far parte della nostra quotidianità. Per rinnovare le flotte aziendali, puntando su mezzi ecologici e green, è indispensabile inserire alcuni modelli di veicoli commerciali elettrici, iniziando ad ammodernare il parco mezzi per risparmiare sui consumi nel medio e nel lungo periodo. 

Nissan E-NV200 Tra i migliori veicoli commerciali elettrici attualmente presenti sul mercato c’è il Nissan E-NV200, un mezzo ideale per i professionisti e le flotte aziendali. La casa giapponese è all’avanguardia nel settore, tanto che questo veicolo è stato più volte premiato all’interno della categoria. 

La capienza di carico del Nissan E-NV200 è 4,2 m3, quindi adeguata alle necessità di lavoro della maggior parte delle piccole e medie imprese. È dotato di un motore elettrico ad alta efficienza e una batteria al litio da 40 kWh, con un’autonomia fino a 301 Km e un tempo di ricarica delle batterie al litio di circa 60 minuti usando una stazione rapida.

Peugeot e-Expert Tra i migliori furgoni cassonati elettrici c’è il Peugeot e-Expert, un furgone elettrico compatto disponibile nella versione per il trasporto passeggeri fino a 6 persone o in quella da carico. Il mezzo ha una lunghezza di carico fino a 2,38 metri, con una capacità fino a 5,5 m3 in grado di soddisfare ogni necessità dei professionisti e delle imprese.

Gli interni sono modulari per assicurare la massima flessibilità, con numerosi vani portaoggetti e una comoda posizione di guida rialzata. L’e-Expert di Peugeot propone un’autonomia fino a 330 Km secondo il ciclo WLTP, con l’opzione di guida ECO per ottimizzare il rendimento e la compatibilità con la ricarica rapida, per ottenere l’80% della carica in 30 minuti usando una stazione da 100 kW.

Renault Kangoo elettrico Ottime prestazioni nella mobilità ecologica sono offerte anche dal Renault Kangoo E-Tech, tra i furgoni elettrici Renault di maggior successo oggi sul mercato. L’autonomia arriva fino a 230 Km con una sola ricarica, con 35 Km di percorrenza ottenibili in appena 1 ora utilizzando una colonnina di ricarica veloce, visualizzando ogni dettaglio sulla gestione dell’energia dal sistema multimediale R-Link Evoltion.

Questo furgone compatto viene proposto con allestimento a 2 o 5 posti a seconda delle esigenze di carico, avendo a disposizione fino a 4,6 metri cubi di spazio di carico per le esigenze lavorative. Le portiere laterali si aprono a scorrimento, per agevolare le operazioni di carico e scarico oppure l’ingresso e l’uscita dei passeggeri negli spostamenti aziendali.

Mercedes-Benz Sprinter elettrico Un eccellente furgone elettrico è il Mercedes-Benz eSprinter, un’alternativa 100% ecologica rispetto a quanto proposto da un furgone ibrido Toyota o da un furgone ibrido Renault. Il veicolo commerciale tedesco dispone di un motore elettrico da 85 kW, ed è in grado di percorrere fino a 158 Km con una ricarica nonostante la stazza considerevole.

Le performance di carico dell’eSprinter sono importanti, con la possibilità di caricare un peso fino a 874 Kg con un volume di carico massimo di 11 m3. Il furgone elettrico di Mercedes è compatibile con le principali wall box aziendali, con un tempo di ricarica di 6-8 ore in corrente alternativa a seconda della scelta della batteria da 35 o 47 kWh.

Iveco Daily Electric Tra i veicoli commerciali e i furgoni elettrici Fiat uno dei modelli più richiesti è l’Iveco Daily Electric, un veicolo 100% green perfetto per la mobilità ecosostenibile. Il mezzo garantisce un’autonomia fino a 280 Km con una ricarica, inoltre è compatibile con la ricarica veloce della batteria per completare l’operazione in appena 2 ore.

Rispetto al modello precedente il nuovo Iveco Daily Electric offre il 20% in più di autonomia, con la possibilità di ottimizzare la percorrenza attraverso la frenata rigenerativa e la modalità di guida Eco-Power. Allo stesso tempo si tratta di un mezzo da lavoro robusto e versatile, con una portata di 100 Kg e un volume di carico fino a 19,6 m3.

L’importanza dei veicoli commerciali per le flotte aziendali

Quello del fleet manager, ovvero della figura professionale che nell’impresa si occupa della gestione delle flotte aziendali, non è un compito facile, infatti deve tener conto di innumerevoli fattori per scegliere i veicoli commerciali, tra cui:

  • prestazioni
  • impatto ambientale
  • affidabilità
  • capacità di carico
  • costi di manutenzione e di gestione
  • comfort
  • allestimenti
  • richieste dei guidatori

In particolare, stanno riscuotendo sempre più successo i veicoli commerciali ad alimentazione ecologica ibrida ed elettrica, in quanto riescono a rispondere con successo a molti di questi parametri di valutazione. Non a caso la maggior parte dei fleet manager è convinto che nei prossimi anni assisteremo a un vero e proprio boom, con un forte incremento delle richieste di veicoli commerciali green.

Per questo motivo è importante muoversi con anticipo, iniziando a inserire nuovi modelli di veicoli commerciali ecologici nelle proprie flotte aziendali. Le società di autonoleggio infatti stanno iniziando a venire incontro alle esigenze delle imprese, introducendo nei loro parchi mezzi nuovi modelli ad alimentazione elettrica e ibrida per la mobilità sostenibile delle flotte

Quella del noleggio a lungo termine è una soluzione ottimale per le aziende, che possono trovare nelle società di autonoleggio il partner ideale per la creazione e la gestione delle flotte. L’esternalizzazione e la standardizzazione dei servizi consentono alle imprese di alleggerire il lavoro dei reparti interni, facilitando un sistema di gestione automatizzato e un miglior monitoraggio dei costi. 

Inoltre, con i nuovi modelli ibridi ed elettrici è possibile allinearsi alle direttive europee in materia di inquinamento ambientale e atmosferico, adottando politiche aziendali in linea con le mutate condizioni sociali ed economiche. Si tratta infatti di un investimento intelligente, in grado di fornire importanti vantaggi in termini economici, ambientali e d’immagine, per costruire un’azienda più moderna, ecologica e resiliente.

contact-block-nl-105-105 Iscriviti a What's next? la newsletter di LeasePlan Italia per ricevere le ultime notizie sul mondo automotive e contenuti premium direttamente via email.

ISCRIVITI
Condividi questo
Pubblicato il 13 dicembre 2021
Questo articolo è stato utile?
ThumbsUp

ThumbsDown

No

13 dicembre 2021
Condividi questo

Articoli correlati

Futuro della mobilità
Audi: la realtà virtuale entra nell’auto24 marzo - Tempo di lettura 2 minArrowRight
Futuro della mobilità
Lamborghini sempre più green: la fabbrica è alimentata a biometano21 ottobre 2021 - Tempo di lettura 2 minArrowRight
Futuro della mobilità
HiCar di Huawei: l'alternativa ad Android Auto13 aprile 2021 - Tempo di lettura 4 minArrowRight