Ducato elettrico: autonomia, interni e scheda tecnica

Tempo di lettura 4 minVeicoli commerciali
Tutti i dettagli sul ducato elettrico di Fiat Professional
Share this

E-Ducato, ecco la versione green del mitico furgone

Lo storico Fiat Ducato, uno dei veicoli commerciali più apprezzati da aziende e professionisti, diventa elettrico per adattarsi alle esigenze della mobilità sostenibile.

Il nuovo e-Ducato è un furgone a zero emissioni di nuova generazione, un mezzo affidabile, robusto ed ecologico per lavorare anche nei centri urbani. Propone prestazioni elevate e una capacità di carico simile a quella dei modelli diesel convenzionali, con una lunga autonomia e il supporto per la ricarica veloce. 

Ecco tutte le caratteristiche da conoscere sul Fiat Ducato elettrico: dagli interni alle soluzioni più convenienti per la e-mobility. 

Ducato elettrico: autonomia e prestazioni

Il furgone elettrico Fiat viene proposto in questa versione 100% ecologica, equipaggiata con un motore elettrico da 90 kW (122 cv) in grado di sviluppare una coppia di 280 Nm e raggiungere una velocità massima di 100 Km/h. 

L’e-Ducato è disponibile in due taglie diverse, la prima con batteria da 47 kWh mentre la seconda con batteria da 79 kWh.

Nel primo caso il marchio italiano assicura fino a 170 chilometri di autonomia con una ricarica, secondo le rilevazioni effettuate in base agli standard WLTP. Nel ciclo urbano, invece, il Ducato elettrico può percorrere fino a 235 chilometri in questa configurazione, con una garanzia ufficiale di 8 anni o 160 mila chilometri sulla batteria. 

Il modello con la batteria più potente è capace di garantire fino a 370 chilometri di autonomia in città, una performance adatta alle esigenze di molte aziende e professionisti, per spostarsi senza limiti di accesso alle ZTL e muoversi in modo green senza emissioni inquinanti. Secondo i cicli WLTP, invece, l’autonomia media è di 280 chilometri, con una garanzia Fiat sulla batteria di 10 anni o 220 mila chilometri. 

Configurazioni e capacità di carico dell’e-Ducato

Complessivamente Fiat Professional propone oltre 400 configurazioni possibili con l’e-Ducato, una gamma davvero ampia di soluzioni per soddisfare ogni necessità operativa professionale. L’azienda mette a disposizione le versioni furgone, cabinate e quelle per il trasporto di persone, con modelli a passo medio o extra lungo in base e tetto alto.

Per quanto riguarda la capacità di carico è la stessa rispetto alle versioni con motorizzazione diesel, infatti il Ducato elettrico dispone a seconda del modello di un volume da 10 a 17 metri cubi. Il peso invece è di circa due tonnellate, tuttavia grazie al peso extra delle batterie, il furgone vanta una maggiore maneggevolezza e una tenuta di strada più efficiente per il baricentro più basso. 

Ducato elettrico: interni e tecnologie

All’interno l’abitacolo del Ducato a zero emissioni è dotato di tecnologie di nuova generazione grazie alla collaborazione con Mopar. Non mancano soluzioni pensate appositamente per le flotte aziendali, tra cui funzionalità dedicate per i fleet manager per agevolare la gestione dei veicoli commerciali del parco auto dell’impresa. 

Il sistema di infotainment dispone di uno schermo touchscreen con funzioni smart, come la programmazione della ricarica della batteria e il pre-condizionamento del veicolo. Dal sistema di bordo è possibile scegliere la modalità di guida con tre soluzioni diverse:

  • Normal per guidare in modo equilibrato tra prestazioni e consumi;
  • Eco per ottimizzare l’autonomia;
  • Power per usufruire di maggiori performance nei contesti gravosi.

Le funzionalità più avanzate sono affidate al sistema Mopar Connect per il controllo del furgone da remoto tramite smartphone. Nel dettaglio, l’app permette di monitorare gli itinerari di viaggio, individuare le stazioni di ricarica più vicine e verificare lo stato di salute del mezzo, con notifiche personalizzate in caso di situazioni anomale. 

Per la sicurezza il Fiat e-Ducato è dotato di tecnologie ADAS moderne, tra cui il monitoraggio degli angoli ciechi, e la frenata automatica di emergenza. Sono presenti anche il rilevatore di ostacoli in retromarcia e il mantenimento della corsia con avviso acustico e sonoro in caso di cambio corsia anche in presenza di condizioni di scarsa visibilità.

Come funziona la ricarica dell’e-Ducato

La batteria da 47 kWh del Fiat Ducato elettrico può essere ricaricata in varie modalità, a partire dal metodo convenzionale in corrente alternata presso una normale presa elettrica. In questo caso è possibile usare un caricabatterie da 7 kW per ottenere una ricarica completa in circa 7 ore e 50 minuti, mentre tramite un dispositivo AC da 11 kW bastano 4 ore e 50 minuti.

Con la ricarica veloce a 22 kW è possibile ripristinare l’autonomia della batteria in 2 ore e 25 minuti, altrimenti con la ricarica superveloce in corrente continua fino a 50 kW servono circa 50 minuti. 

Per la batteria da 79 kWh a cinque moduli, invece, la ricarica a 11 kW richiede 8 ore, quella a 22 kW 4 ore e la ricarica DC a 50 kW 1 ora e 25 minuti per arrivare all’80% di autonomia. 

Ducato elettrico: scheda tecnica

  • Motore elettrico 90 kW (122 cv)
  • Coppia massima di 280 Nm
  • Batteria da 47 o 79 kWh
  • Ricarica AC a 7, 11 e 22 kW
  • Ricarica DC a 50 kW
  • Autonomia fino a 370 Km
  • Tecnologie ADAS
  • Servizi Mopar Connect
  • Da 10 a 17 metri cubi
  • Furgone, cabinato, trasporto persone

Le migliori soluzioni di mobilità per i veicoli commerciali

Il prezzo del nuovo e-Ducato sarà abbastanza elevato, con un costo che dovrebbe essere al di sopra di 60 mila euro, tuttavia esistono formule alternative all’acquisto più flessibili e versatili come il noleggio a lungo termine. In questo modo è possibile pagare un canone tutto compreso, personalizzando il contratto in base alle proprie esigenze e delegando la gestione operativa e burocratica del mezzo.

Con il servizio di noleggio di veicoli commerciali LeasePlan è possibile configurare online il proprio furgone, per definire tutti i dettagli dell’allestimento e ricevere il mezzo già pronto per l’attività lavorativa. Inoltre, sono disponibili soluzioni dedicate per la mobilità elettrica integrata, per rendere più sostenibile il proprio business con il supporto di professionisti specializzati nell’e-mobility. 

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui

Share this
Pubblicato il 24 maggio 2021

24 maggio 2021
Share this