Porsche-Taycan

Porsche Taycan: l'hypercar elettrica dal look estremo

Tempo di lettura 5 minSostenibilità
L’hypercar tedesca Porsche Taycan è una supersportiva elettrica con potenza fino a 761 cv, autonomia massima di 484 Km e ricarica a 800 volt e 270 kW.
Condividi questo

Aggressiva ed estrema: ecco Porsche Taycan

La Porsche Taycan è nuova hypercar elettrica della casa di Stoccarda, un’auto a zero emissioni di CO2 in grado di assicurare emozioni uniche e prestazioni da brivido. Caratterizzata da un look aggressivo, un abitacolo futuristico e l’affidabile trazione integrale, la Taycan inaugura la nuova era green della Porsche spingendo la tecnologia elettrica ai massimi livelli.

Scheda tecnica Porsche Taycan elettrica

  • Lunghezza 4,96 metri
  • Larghezza 1,97 metri
  • Altezza 1,40 metri
  • Peso 2300 Kg
  • 4 posti
  • Capacità batteria 79-93 kWh
  • Potenza 326-761 cv
  • Velocità massima 260 Km/h
  • Accelerazione 0-100 Km/h fino a 2,8 secondi
  • Autonomia fino a 484 Km
  • 5 stelle Euro NCAP

5 stelle Euro NCAP

Porsche ha realizzato la Taycan partendo dal concept della Mission E, creando un’auto di rara bellezza estetica in grado di emozionare fin dal primo sguardo. L’auto presenta un design essenziale e intramontabile, con linee e forme espressive in grado di mostrare tutto il carattere di questa supercar ecologica di ultima generazione. 

La vettura è contraddistinta da una flyline piatta e piuttosto dinamica, in cui le linee fluide della carrozzeria rivelano subito il grande fascino di questa vettura. Nel posteriore è presente un dettaglio unico, con una fascia luminosa e le lettere tridimensionali del logo PORSCHE la cui resa estetica è arricchita dall’effetto del vetro ottico suggestivo e accattivante.

Le misure sono considerevoli, come ci si aspetta da una vera supersportiva del genere, con una lunghezza di 4,96 metri, una larghezza di 1,97 metri e un’altezza di 1,40 metri. Dispone anche di due bagagliai, uno posizionato davanti e l’altro nella zona posteriore da 446 litri, grazie all’ottimizzazione degli spazi garantita dal nuovo powertrain elettrico del bolide tedesco. 

Si tratta senza dubbio di una macchina con DNA Porsche, un’auto moderna e contemporanea che carica con sé tutta la storia del prestigioso marchio automobilistico. Il lavoro effettuato sull’aerodinamica è davvero importante, per assicurare un consumo energetico ridotto nonostante l’enorme potenza di questa vettura e fornire un’autonomia quanto più possibile elevata.

Porsche Taycan: cavalli, motori e prestazioni

Il cuore della nuova Porsche Taycan elettrica è senz’altro l’innovativo sistema di propulsione elettrica, contraddistinto dall’architettura a 800 volt al posto della precedente tecnologia a 400 volt. Questa configurazione garantisce prestazioni migliori, la riduzione del peso e performance superiori nella ricarica, con un telaio robusto in grado di offrire elevati standard di sicurezza.

La batteria della Taycan è composta da un sistema di celle a sacchetto, ed è disponibile nella versione base con 28 moduli e 336 celle, oppure in quella Performance Plus con 33 moduli e 396 celle. La capacità della batteria è di 72,9 o 93,4 kWh a seconda della versione e dell’allestimento, con un doppio motore elettrico sincrono a magneti permanenti montati uno su ogni assale. 

La potenza della Porsche Taycan parte da 326 cv per il modello base, salendo a 435 cv per la 4S e 489 cv per la 4S Performance. Dopodiché ci sono le versioni più spinte, come la Taycan Turbo da 680 cv, per arrivare infine al top di gamma con la Taycan Turbo S da 761 cv e 560 kW, dotata di Launch Control con il quale è in grado di scattare da 0 a 100 Km/h in appena 2,8 secondi.

Anche il modello entry level vanta un’accelerazione di tutto rispetto, passando da 0 a 100 Km/h in 5,4 secondi, mentre la velocità massima va da 230 a 260 Km/h. Per fornire un grip sempre ottimale a seconda della potenza è disponibile con trazione posteriore o integrale in base alla versione, con dischi dei freni in ghisa e ceramica, sospensioni pneumatiche adattive e posteriore sterzante con passo adeguato alla velocità. 

Porsche Taycan: autonomia e ricarica

L’autonomia della Porsche Taycan dipende dal modello e dalla batteria montata, tuttavia può arrivare fino a un massimo di 484 Km secondo gli standard WLTP. Il consumo energetico è di 25,4-20,4 kWh/100 Km tenendo conto dei parametri WLTP, altrimenti con il sistema di valutazione NEDC è stato rilevato un consumo di energia di 28,7-28 kWh/100 Km. 

La Taycan è in grado di utilizzare appieno la potenza delle colonnine Ionity, infatti grazie all’architettura a 800 volt e 270 kW è possibile ottenere 100 Km in 5 minuti di ricarica, arrivando all’80% di carica dal 5% in soli 22 minuti. Naturalmente l’hypercar tedesca è compatibile con la ricarica a 400 volt e 150 kW, con un caricabatterie in corrente continua in dotazione per il collegamento con le colonnine pubbliche Super Fast.

Adoperando invece una stazione di ricarica Fast a 50 kW le tempistiche si allungano un po’, rimanendo comunque veloci, infatti si passa dal 5 all’80% in circa 1 ora e 23 minuti. Con una ricarica lenta a corrente alternata l’auto richiede circa 9 ore per una ricarica completa della batteria, la modalità meno conveniente in termini di rapidità adatta al ricovero notturno in garage.

Tecnologie, sicurezza e interni della Porsche Taycan

L’abitacolo della Taycan elettrica offre 4 posti, tuttavia è possibile reclinare il divanetto posteriore e aumentare la capacità del bagagliaio da 446 a 1.212 litri. In questo modo è possibile utilizzare la supersportiva green di casa Porsche sia per viaggiare in coppia, sia per le esigenze di mobilità di una famiglia con uno o due bambini. 

La plancia è tecnologia a e dotata di soluzioni innovative per l’intrattenimento, il comfort e la sicurezza. L’auto dispone di un impianto infotainment, dove di nota immediatamente lo schermo touchscreen da 10,9 pollici. Come optional è possibile richiedere un display aggiuntivo, con uno schermo posizionato in basso da 8,4 pollici per la gestione di alcune funzionalità come i comandi del climatizzatore.

La Taycan ha la strumentazione digitale di bordo con display OLED ad alta risoluzione, oltre a uno schermo da 5,9 pollici per chi siede sui sedili posteriori. Il sistema multimediale integra Apple CarPlay ma non supporta nativo Android Auto, mentre offre il supporto diretto per Apple Music per lo streaming musicale e un pilota vocale con comandi al volante e funzionalità wireless tramite l’app Porsche Connect. 

Il marchio di Stoccarda propone numerose tecnologie ADAS per l’assistenza alla guida, come il mantenimento attivo della corsia di marcia, l’assistente virtuale per la visione notturna e un sistema adattivo per la regolazione della velocità. La Porsche Taycan è in grado di parcheggiarsi da sola con una tecnologia avanzata di Park Assist, altrimenti è possibile usufruire della visione Surround View 3D.

contact-block-nl-105-105 Iscriviti a What's next? la newsletter di LeasePlan Italia per ricevere le ultime notizie sul mondo automotive e contenuti premium direttamente via email.

ISCRIVITI
Condividi questo
Pubblicato il 17 settembre 2021
17 settembre 2021
Condividi questo

Articoli correlati

Modelli auto
Torna su strada la Lamborghini Countach11 febbraio - Tempo di lettura 3 minArrowRight
Modelli auto
Noleggiare un' Audi a lungo termine è meglio che acquistarla03 maggio 2021 - Tempo di lettura 5 minArrowRight
Modelli auto
Renault Zoe: allestimenti, autonomia e tempo di ricarica30 gennaio 2020 - Tempo di lettura 4 minArrowRight