euro-ncap

Euro NCAP 2023: le auto più sicure

Tempo di lettura 8 minNews motori
I test di Euro NCAP consentono di verificare la sicurezza delle auto, fornendo informazioni utili sulle macchine più sicure ma anche con le dotazioni tecnologiche migliori.
Condividi questo

Le top 5 auto con il miglior punteggio EURO NCAP 2023

Le auto Euro NCAP 2023 con 5 stelle

Ogni anno Euro NCAP, acronimo che sta per European New Car Assessment Programme, si occupa della valutazione dei nuovi modelli di automobili in tema di sicurezza passiva (e dal 2009 anche attiva), provando decine di veicoli e pubblicando in fase finale la classifica delle migliori vetture per ogni categoria. Scopriamo quali sono le auto più sicure del 2023 che hanno raggiunto le ambite 5 stelle Euro NCAP.

euro-ncap

Come interpretare le stelle Euro NCAP?

Le 5 stelle Euro NCAP vengono concesse dopo accurati test effettuati dai professionisti dell’ente europeo, soltanto alle auto più sicure. Le valutazioni di base includono: crash test; analisi della dotazione tecnologica; controlli sull’efficienza dei sistemi ADAS.

La stima della giuria dell’Euro NCAP si sofferma, nella sua principale classifica, su quattro campi:

Al termine dei test ogni parametro riceve un punteggio da 0 al 100%, poi, in base alla media dei risultati ottenuti, viene calcolato il rating per la sicurezza stimandolo da 1 a 5 stelle. Andiamo, quindi, a leggere insieme qual è il significato della valutazione Euro NCAP:

Le tre auto più sicure dell’Euro NCAP 2023

Le valutazioni Euro NCAP evidenziano il ruolo centrale che la tecnologia ha nella sicurezza stradale, assumendo, per certi versi, anche un ruolo di motore per l’industria automobilistica e spronandola ogni anno verso soluzioni sempre più innovative e all’avanguardia in tema di protezione e tutela.

Andiamo quindi a scoprire quali sono le 3 auto che i test e la giuria dell’Euro NCAP hanno valutato come più sicure, tra tutti i veicoli presi in considerazione.

BYD Seal: come una Tesla Model 3 cinese

BYD Seal è la berlina cinese, diretta concorrente della Tesla Model 3, che è stata dichiarata come auto più sicura dai test Euro NCAP. Tra le altre qualità, la propulsione dei suoi modelli nella versione con due motori elettrici e trazione integrale, ha una potenza massima di 523 Cv. Stabile, confortevole e molto dinamica alla guida, la BYD Seal vanta spazio e comodità ed è dotata di un vano bagagliaio di tutto rispetto: 400 litri.

Le sue caratteristiche e dotazioni ad alta tecnologia, tra cui quella che segnala la presenza dei bambini nel veicolo, le hanno permesso di raggiungere il massimo punteggio di 5 stelle nelle valutazioni di sicurezza dell’Euro NCAP. Sicuramente merito dei sistemi di sicurezza interna a protezione di conducente e passeggeri, data la notevole dotazione di Adas di serie, in particolare, in caso di incidente. Tra i suoi sistemi elettronici c’è quello dello sblocco automatico delle portiere in caso di allagamento. Un po’ meno bene nel safety assist, solo 76%, ma comunque la più eccellente tra tutti i veicoli valutati in questa edizione.

Scheda tecnica BYD Seal

Lunghezza
4,80 metri
Larghezza
1,88 metri
Altezza
1,46 metri
Bagagliaio
400 litri
Posti
5
Motore
Elettrico
Potenza
fino a 523 cv (385 kW)
Consumi
15,7 kWh/100 Km
Autonomia
570 Km

I punteggi Euro NCAP 2023 della BYD Seal:

XPENG P7: design sportivo e sicurezza

L’edizione di quest’anno dell’Euro NCAP, ha visto sul podio tre auto di produzione cinese. La Xpeng P7 è la seconda di questo terzetto e le sue caratteristiche spiegano il perché. Questa berlina quattro porte dal design sportivo viene proposta in Europa, dalla casa automobilistica di Guangzhou, nella versione a trazione posteriore con un motore elettrico da 276 CV e 440 Nm promettendo un’autonomia da listino di 570 Km.

L’Euro NCAP ha promosso la macchina con le 5 stelle soprattutto per il comfort interno, base dei sistemi di protezione pensati per la tutela degli occupanti: adulti e bambini. In particolare, è stata segnalata la solidità dell’abitacolo alle collisioni, a cui è affiancata una buona protezione per tutti gli occupanti dell’auto.

Scheda tecnica XPENG P7

Lunghezza
4,88 metri
Larghezza
1,89 metri
Altezza
1,45 metri
Bagagliaio
440 litri
Posti
5
Motore
Elettrico
Potenza
266 e 426 cv (196 e 313 kW)
Consumi
fino a 18,6 kWh/100 Km
Autonomia
fino a 706 Km

I punteggi Euro NCAP 2023 della XPENG P7:

BYD DOLPHIN: tecnologie a supporto della sicurezza

La compatta familiare Dolphin è il secondo modello della casa automobilistica cinese BYD auto ad essere premiata nel 2023 dalla classifica dell’Euro NCAP. Offre numerosi sistemi di sicurezza di serie, molti, data anche la valutazione raccolta per la classifica, a protezione degli occupanti, in particolare degli adulti e dei bambini (rispettivamente 89% e 87%) in caso di urti e collisioni.

Gli Adas della Dolphin le permettono di raggiungere il 79% complessivo. E se da un lato presenta l’apertura porte in caso di allagamento, già presente nei modelli BYD Seal e XPENG P7, vi aggiunge anche il funzionamento dei finestrini elettrici per consentire un’evacuazione rapida dall’abitacolo (molto accogliente, per le sue caratteristiche di design).

Scheda tecnica BYD DOLPHIN

Lunghezza
4,29 metri
Larghezza
1,77 metri
Altezza
1,57 metri
Bagagliaio
345 litri
Posti
5
Motore
Elettrico
Potenza
fino 204 cv (fino a 150 kW)
Consumi
15,9 kWh/100 Km
Autonomia
427 Km

I punteggi Euro NCAP 2023 della BYD DOLPHIN:

Due Mercedes premiate per le migliori tecnologie di guida automatizzata

Non tutti i test dell’Euro NCAP han però valutato gli stessi parametri, l’edizione di questo 2023 ha anche osservato in alcuni modelli le tecnologie di guida automatizzata.

Per la valutazione dei sistemi, Euro NCAP ha, infatti, sviluppato protocolli di test e valutazione dedicati, con lo scopo di poter pesare più attentamente i cosiddetti Highway Assist dei veicoli, suddividendo i risultati in due aree principali: Assistance Competence, basata sull'equilibrio tra Driver Engagement e Vehicle Assistance; e Safety Backup; a essere premiate come migliori sono, spoiler, due tedesche.

Mercedes-Benz Classe E

Il nuovo modello di Mercedes-Benz Classe E sembra come un ampliamento dello stile affilato e lussuoso dei modelli precedenti. La gamma di motori è molto ampia e a oggi offre unità diesel, benzina e un inedito plug-in.

Ed è proprio merito del sistema DISTRONIC, l’assistenza attiva alla regolazione della distanza di Mercedes-Benz, a far da apripista per le 4 stelle qualitative, che hanno comunque posto il modello Mercedes sul podio delle valutazioni degli Highway Assist, il sistema di guida autonoma di secondo livello.

La Classe E combina informazioni sui limiti di velocità, basate sulla mappa con input della telecamera in tempo reale per gestire i segnali di limite di velocità fissi, variabili e temporanei, adattando la propria velocità alle necessità, anche immediata, delle caratteristiche stradali. Tra le altre dotazioni è anche prevista una funzione di assistenza al cambio di corsia, che, per esempio, in caso di mancata risposta del conducente, accompagna la macchina automaticamente verso la corsia più lenta, fino alla totale decelerazione e frenata del mezzo. Tutto questo ha permesso alla giuria dell’Euro NCAP di decretare che nel complesso, i sistemi di supporto alla guida, offrono un'ottima assistenza autostradale.

Scheda tecnica Mercedes-Benz Classe E

Lunghezza
4,94 metri
Larghezza
1,85 metri
Altezza
1,46 metri
Bagagliaio
540 litri
Posti
5
Motore
Mild hybrid benzina, mild Hybrid diesel, plug-in benzina
Potenza
fino a 381 cv (280 kW)
Consumi
da 4,8 a 6,7 l/100 Km
Autonomia
fino 1.375 Km

I punteggi Euro NCAP 2023 della Mercedes-Benz Classe E:

Mercedes-EQ Eqe SUV nelle valutazioni Euro NCAP

Elegante, priva di spigoli e raffinata, così appaiono le linee della Mercedes-EQ Eqe SUV, l’ultima arrivata nella famiglia delle sport utility elettriche della casa tedesca. La Eqe SUV è disponibile in due principali modalità: a trazione posteriore (con motore da 292 CV); integrale (due motori, uno davanti e l’altro dietro, per una potenza combinata che raggiunge fino a 476 CV).

Ed è proprio sulla sua potenza che in prima istanza può intervenire il notevole sistema di supporto alla guida dell’Eqe SUV: combinando da un lato le informazioni sui limiti di velocità mappati con gli input della telecamera in tempo reale; dall’altro adattando la velocità alle specifiche del manto stradale percorso. Il conducente viene supportato durante la curva con l’unico scopo di mantenere il veicolo all'interno della corsia durante tutte le prove di velocità.

Ed anche in questo caso Mercedes, come per Classe E, monta un supporto d’assistenza nei casi in cui il conducente manca nella risposta al sistema accompagnando la vettura nella corsia di emergenza. L’Euro NCAP ha quindi valutato come eccellente il supporto di sicurezza, premiando l'ottima assistenza autostradale anche per la Eqe SUV.

Scheda tecnica Mercedes-EQ Eqe Suv

Lunghezza
4,86 metri
Larghezza
1,88 metri
Altezza
1,50 metri
Bagagliaio
401 litri
Posti
5
Motore
Elettrico
Potenza
fino a 408 cv (fino a 300 kW)
Consumi
20 kWh/100 Km
Autonomia
fino a 590 Km

I punteggi Euro NCAP 2023 della Mercedes-EQ Eqe Suv:

L’importanza dei test Euro NCAP nella scelta dell’auto

Come accennavamo inizialmente, l’Euro NCAP è un organismo indipendente che si fa da garante in totale autonomia, svincolando così i suoi giudizi da un altrimenti possibile conflitto di interessi con l’industria automobilistica. Per questo motivo i risultati dei test sulla sicurezza sono particolarmente importanti, in quanto offrono una valutazione non filo-aziendale dei veicoli disponibili sul mercato.

Grazie alle verifiche dei crash test Euro NCAP è possibile scoprire quali sono le vetture con il miglior livello di sicurezza, in grado di garantire una protezione elevata per i passeggeri adulti e i bambini, con tecnologie anticollisione aggiornate per la prevenzione degli urti con gli utenti più vulnerabili della strada (principalmente ciclisti e pedoni).

Le analisi di Euro NCAP sono utili per qualsiasi esigenza, dalla scelta delle auto aziendali a noleggio a quelle per uso privato. Le sue indicazioni di qualità vanno assunte come un riferimento importante per poter scegliere più consapevolmente la propria auto non solo, dunque, in base ai parametri di comfort, prestazioni e consumi, ma tenendo in conto anche la sicurezza attiva e passiva offerta dal veicolo.

Uno dei modi migliori per usufruirne è il noleggio a lungo termine, una formula che consente di guidare un’auto sempre nuova e tecnologicamente aggiornata, dotata degli ADAS più avanzati per la prevenzione degli incidenti.

Condividi questo
Pubblicato il 2 novembre 2023
Questo articolo è stato utile?
2 novembre 2023
Condividi questo

Articoli correlati

Modelli auto
Nissan Qashqai e-Power: autonomia, scheda tecnica prestazioni29 agosto 2023 - Tempo di lettura 5 min
Modelli auto
Audi Q2: perché noleggiare a lungo termine12 ottobre 2022 - Tempo di lettura 5 min
Modelli auto
Renault Zoe: allestimenti, autonomia e tempo di ricarica30 gennaio 2020 - Tempo di lettura 4 min