batteria-auto-elettrica

Batteria auto elettrica: dalla Cina arriva la super batteria

Tempo di lettura 4 minNews motori
La super batteria dell’azienda cinese CATL promette fino a 1.000 Km di autonomia e una ricarica completa in appena 10 minuti.
Condividi questo

Dalla Cina la super batteria che ricarica da 10 a 80% in 10 minuti

Nel 2023 arriva la batteria auto con ricarica super veloce

Le batterie del colosso cinese CATL promettono 1.000 Km  

Il gigante cinese CATL ha sviluppato una nuova batteria per l’auto elettrica rivoluzionaria, in grado di offrire prestazioni record per la mobilità elettrica del futuro. Ecco quali sono le prestazioni della super batteria cinese e quando verrà prodotta in serie.

La nuova batteria auto per la ricarica veloce di CATL

CATL non è un’azienda qualsiasi, infatti si tratta del leader mondiale nel campo della produzione di batterie per auto elettriche e sistemi di accumulo. Nata nel 2011, l’azienda cinese con sede a Ningde, una prefettura della provincia di Fujian, dal 2017 è protagonista della transizione ecologica in Cina e il maggior fornitore di batterie al litio a livello globale.

La Cina, d’altronde, è oggi il paese di riferimento per la e-mobility, un settore fortemente sostenuto dal governo di Pechino per ridurre l’inquinamento atmosferico nelle grandi metropoli del Dragone. Sull’onda della rivoluzione verde in campo automotive, nel paese asiatico sono nate diverse case automobilistiche specializzate nei veicoli elettrici, stimolando la domanda di componenti come semiconduttori, microchip e batterie al litio.

Con una posizione consolidata sul mercato interno, le aziende cinesi si stanno espandendo in Europa, un mercato molto redditizio e promettente per la mobilità elettrica grazie ai generosi incentivi statali dei Paesi UE e alla rete di ricarica capillare e ben sviluppata. Secondo il centro di ricerca Schimdt Automotive, nel 2021 il 15% dei veicoli elettrici venduti in Europa è stato prodotto in Cina, ovvero circa 180 mila autovetture a zero emissioni.

È in questo contesto che si inserisce la super batteria di CATL, non un prototipo ma una tecnologia già pronta e funzionante che verrà presto immessa sul mercato. Si tratta della nuova generazione di batterie al litio per le auto elettriche dei prossimi anni, veicoli che offriranno un’autonomia senza precedenti e tempistiche di ricarica ormai prossime al rifornimento di una macchina endotermica. 

Le prestazioni record della batteria smart cinese per i veicoli elettrici

L’azienda CATL ha ufficialmente presentato i nuovi accumulatori per le auto elettriche Qilin, i quali in base ai test saranno capaci di battere ogni record. Innanzitutto, è stata annunciata la possibilità di percorrere fino a 1.000 Km con una sola ricarica, una stima che potrebbe portare l’autonomia delle vetture EV al di sopra delle capacità delle automobili con motore a combustione.

Il secondo punto riguarda l’elevata efficienza di queste super batterie, infatti i tecnici di CATL sono riusciti a raggiungere una densità energetica di 250 Wh/Kg. In questo modo gli accumulatori cinesi possono essere ricaricati in pochi istanti, con la possibilità di passare dal 10% all’80% in appena 10 minuti, giusto il tempo di un caffè al bar o il controllo della pressione degli pneumatici.

Un altro aspetto significativo è l’incremento della percentuale attiva delle batteria al litio, passando dal 50% fino al 72% per quanto riguarda la parte utilizzabile delle celle. Si tratta del valore più alto al mondo nel campo degli accumulatori agli ioni di litio per il settore automotive, un risultato ottenuto con lo sviluppo della nuova tecnologia Cell to Pack (CTP)

Altre caratteristiche tecniche interessano l’aumento di capacità energetica delle batterie di CATL, un incremento del 6% raggiunto grazie a una migliore condivisione dei componenti interni. Le batterie Qilin supportano meglio i cicli di ricarica veloce ad alta potenza, mediante un nuovo sistema di raffreddamento delle celle che ottimizza la gestione termica all’interno dell’accumulatore.

Quando arriva la nuova batteria di CATL per la auto elettriche?

Le nuove batterie cinesi di CATL dovrebbero essere commercializzate a partire dal 2023. L’azienda prevede di fornire le batterie Qilin inizialmente a due case automobilistiche cinesi, la Hozon New Energy Automobile e la Li Auto, entrambe specializzate nella produzione di veicoli elettrici per il mercato interno del Dragone.

CATL ha anche annunciato che fornirà le sue batterie di nuova generazione anche a BMW a partire dal 2025, tuttavia non è stato specificato se si tratterà delle Qilin o di altre celle inedite. Secondo Reuters, il colosso cinese dovrebbe anche cominciare a produrre batterie al litio negli Stati Uniti, per consolidare il suo processo di espansione all’estero nei mercati occidentali.

Il gruppo cinese ha in programma anche l’apertura di uno stabilimento produttivo in Germania, per diventare un fornitore importante di batterie al litio per i veicoli EV in Europa. In Cina, invece, sta puntando anche sul battery swapping, le stazioni per la sostituzione delle batterie della auto elettriche come alternativa più rapida ed efficiente rispetto alla ricarica alla colonnina.

Le prospettive per la mobilità elettrica con la super carica

Un’autonomia di 1.000 Km e una ricarica ultrarapida in 10 minuti sono dei traguardi che non sembrano più irraggiungibili. Questa evoluzione potrebbe fornire lo slancio definitivo alla mobilità elettrica, equiparando le prestazioni delle nuove macchine elettriche a quelle delle auto endotermiche a benzine e diesel.

Oggi, infatti, l’autonomia delle auto elettriche è il principale problema che rallenta lo sviluppo della e-mobility su larga scala, soprattutto da parte di chi percorre molti chilometri l’anno in autostrada. Nonostante tra le auto EV con più autonomia ci siano modelli che arrivano a quasi 800 Km, come la Mercedes EQS, la media rimane tra i 300 e i 400 Km di autonomia con una ricarica completa.

Le batterie compatibili con la super carica potrebbero rivoluzionare la mobilità, accelerando la transizione verso i veicoli a zero emissioni anche tra le flotte aziendali e i professionisti. Ad ogni modo, il settore è già pronto per la mobilità sostenibile, soprattutto in ambiti come il noleggio a lungo termine dove i veicoli elettrici e ibridi rappresentano ormai la proposta principale della gamma.

Condividi questo
Pubblicato il 5 agosto 2022
Questo articolo è stato utile?
ThumbsUp

ThumbsDown

No


Per saperne di più
5 agosto 2022
Condividi questo

Articoli correlati

Modelli auto
Nuova Ferrari 296 GTS, la berlinetta spider a motore centrale-posteriore29 aprile - Tempo di lettura 3 minArrowRight
Modelli auto
Auto elettriche 2022: novità in arrivo04 aprile - Tempo di lettura 4 minArrowRight
Modelli auto
Auto elettrica Peugeot: e-208 ed e-200809 marzo - Tempo di lettura 5 minArrowRight