SUV per neopatentati: 5 modelli da scegliere

Tempo di lettura 5 minModelli auto
Sul mercato sono disponibili anche SUV per neopatentati, con alcune sport utility a benzina, diesel ed elettriche compatibili con i limiti di legge per i guidatori meno esperti.
Share this

SUV per neopatentati: modelli e soluzioni di mobilità

Chi ha appena preso la patente deve guidare per i primi 3 anni un’auto compatibile con le restrizioni per i neopatentati. Le opzioni a disposizione tante, comprese alcune sport utility. Ecco una selezione di 5 SUV per neopatentati, con alcuni consigli utili per individuare il veicolo giusto e le forme di mobilità più convenienti.

I migliori SUV per neopatentati

Sul mercato si possono trovare diversi SUV per i neopatentati, con un’ampia scelta di vetture con un rapporto peso/potenza adeguato a rientrare nelle limitazioni di legge. Scopriamo quali sono le migliori proposte disponibili in questo momento.

Renault Captur Tra i SUV per neopatentati economici più interessanti c’è la Renault Captur, un’auto moderna e compatta adatta alla guida in città. La casa francese offre diverse motorizzazioni diesel, benzina, ibrida plug-in e GPL, ad ogni modo quelle compatibili sono la Captur diesel 1.5 dCi Blue da 95 cv (70 kW) e la versione benzina TCe 12V da 90 cv e 67 kW.

L’abitacolo è ampio e spazioso, con un bagagliaio adeguato e 5 stelle Euro NCAP per la sicurezza. Non manca un moderno sistema di infotainment, con la connettività Bluetooth per il collegamento dello smartphone. La vettura presenta anche i fari a LED, i cerchi in lega di serie e il sistema di assistenza automatica alla frenata.

Skoda Kamiq La Skoda Kamiq è un SUV di ultima generazione ben accessoriato, con fari Full LED, diversi sistemi ADAS di assistenza alla guida e un infotainment innovativo con schermo touchscreen da 8 pollici e connettività wireless. Per la sicurezza c’è tanta tecnologia, dal monitoraggio degli angoli ciechi al mantenimento della vettura in corsia.

Considerato il miglior SUV per qualità-prezzo in commercio, dispone di un bagagliaio spazioso e accessibile, uno stile sportivo e una griglia anteriore che rende il look dell’auto ancora più moderno. I modelli di Skoda Kamiq per chi ha preso da poco la patente sono diversi, tra cui la versione a metano 1.0 G-TEC e quella a benzina 1.0 TSI.

Opel Crossland Uno dei SUV Opel per neopatentati è l’Opel Crossland, tra i modelli più apprezzati in questo segmento grazie al suo stile giovane e alle linee fluide molto accattivanti. La vettura vanta un grande bagagliaio adatto anche ai lunghi viaggi, con un livello di sicurezza elevato e 5 posti comodi all’interno per offrire la massima abitabilità.

Questo SUV urbano è versatile e ben equipaggiato, con sedili ergonomici e una connettività che include l’infotainment con display touchscreen e controllo vocale, la radio DAB e il supporto per Android Auto e Apple CarPlay. Il modello della Opel Crossland X compatibile è la versione a benzina 1.2 con motore da 83 cv e 61 kW.

Fiat 500X Chi desidera un SUV compatto a metà strada con un crossover può scegliere la Fiat 500X, un’auto affidabile e facile da guidare in città e in off-road. Sono presenti la radio digitale DAB, il cruise control e il display multifunzione, mentre per la sicurezza ci sono il riconoscimento della segnaletica stradale e l’avviso per il superamento della corsia.

La dotazione di serie è completa, con buone finiture, una guida stabile e tanti accessori disponibili per la personalizzazione della vettura. La versione compatibile con i limiti per i neopatentati è quella diesel, equipaggiata con motore Multijet 1.3 da 95 cv e 70 kW, con emissioni di CO2 di 121 g/Km e un consumo medio di 21,7 Km/l.

Hyundai Kona Tra le auto che possono guidare i neopatentati c’è anche la Hyundai Kona, un SUV elettrico a zero emissioni ideale per la mobilità sostenibile. Si tratta di un veicolo ecologico con powertrain da 100 kW e 136 cv, tuttavia è omologato con una potenza di 36 cv e 26 kW, quindi rientra nelle soglie previste dalle norme di legge per i guidatori meno esperti.

Questa sport utility eco-friendly vanta un abitacolo spazioso, una guida maneggevole ed è anche una delle auto più sicure sul mercato con 5 stelle Euro NCAP. Le performance vedono un’autonomia fino a 484 Km, con tecnologie smart per la ricarica, una plancia hi-tech con display touchscreen da 10,25 pollici e una velocità massima di 155 Km/h. 

SUV per neopatentati: il focus sugli altri modelli

Il settore delle sport utility mette a disposizione decine di modelli diversi, dai SUV 4x4 più estremi agli Urban SUV progettati appositamente per la guida in città. Ma non tutti i produttori di SUV realizzano modelli adatti a chi ha preso da poco la patente:

  • Jeep Wrangler neopatentati: purtroppo non è disponibile nessun modello adatto ai limiti di legge, perciò bisogna attendere 3 anni per guidare questo fuoristrada.
  • Dacia Duster neopatentati: la Dacia Duster è un SUV economico compatibile con le restrizioni per i neopatentati, infatti è possibile guidare la versione a benzina 1.0 TCe da 90 cv (67 kW), oppure quella diesel 1.5 Blue dCi da 95 cv (70kW).
  • SUV BMW per neopatentati: la gamma delle sport utility del marchio tedesco non propone modelli per i neopatentati.
  • SUV Kia per neopatentati: anche nella linea di autoveicoli SUV del brand Kia non sono disponibili versioni per chi ha preso da poco la patente di guida.
  • Opel Mokka per neopatentati: un veicolo molto gettonato tra i neopatentati è l’Opel Mokka, tuttavia né i modelli a benzina né quelli diesel sono compatibili con i limiti del Codice della Strada.

Come scegliere SUV per neopatentati

Come abbiamo visto anche per un neopatentato è possibile guidare un SUV, purché la vettura rispetti le restrizioni previste dal Codice della Strada. In particolare, non è possibile guidare vetture con un rapporto peso/potenza superiore a 55 kW, ad ogni modo non si possono condurre veicoli con una potenza oltre 70 kW (95 cv).

Per questo motivo la scelta del SUV per un neopatentato deve iniziare con l’analisi dei modelli compatibili, dopodiché si devono valutare tutti gli altri aspetti. Innanzitutto, è essenziale che la vettura abbia sistemi di sicurezza avanzati, in quanto nei primi anni è più alto il rischio di incorrere in incidenti.

Inoltre, è importante che l’auto abbia una connettività moderna, con un buon sistema di infotainment e il Bluetooth per il collegamento dello smartphone senza filo. Dopodiché è necessario analizzare i consumi, le emissioni inquinanti, le prestazioni e la dotazione di serie, senza trascurare anche il design e lo stile del SUV.

SUV neopatentati noleggio a lungo termine

Comprare un SUV richiede un investimento considerevole, infatti si tratta di auto particolarmente costose rispetto a modelli come citycar, utilitarie e berline 2 volumi. Tuttavia, è possibile scegliere formule di mobilità alternative più accessibili, comode e pratiche come il noleggio a lungo termine.

Con questo servizio è possibile pagare un canone mensile tutto compreso, per guidare senza pensieri lasciando che la società di autonoleggio si occupi della manutenzione e delle pratiche burocratiche. Basta pagare un costo fisso mensile per pianificare la spesa senza sorprese, con la possibilità di personalizzare il servizio in base alle proprie esigenze.

Inoltre, è possibile integrare il noleggio del SUV con le soluzioni per la mobilità urbana, ad esempio aggiungendo all’auto anche un monopattino elettrico per coprire l’ultimo miglio a zero emissioni. In questo modo è possibile muoversi anche in città senza preoccupazioni, scegliendo in ogni momento l’opzione più adatta alle proprie necessità.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui

Share this
Pubblicato il 19 luglio 2021

Per saperne di più
19 luglio 2021
Share this

Articoli correlati

Modelli autoLe migliori auto sportive per neopatentati23 giugno - Tempo di lettura 4 minArrowRight