jeep-grand-cherokee

Nuova Jeep Grand Cherokee, si cambia tutto

Tempo di lettura 3 minModelli auto
Tutto nuovo il maxi suv del marchio Usa, che ora fa debuttare la prima versione elettrificata della sua storia, ma anche un nuovo design degli esterni e nuovi interni all’insegna della qualità artigianale
Condividi questo

L’idea della svedese Clean Motion affascina il mondo: si chiama Re:volt ed è un veicolo di consegna elettrico di prossima generazione, adibito alla distribuzione urbana delle merci e con ricarica ad energia solare. L'avvio della produzione è previsto per l'autunno 2022 e siamo attualmente alla ricerca stanno di partner per ottimizzare il prodotto offerto ai clienti. Re:volt è piccolo all'esterno e grande all'interno. Il design è essenziale e funzionale, mentre la costruzione modulare permette al veicolo di essere facilmente configurato secondo le esigenze del cliente. L'autonomia raggiunge le 40 miglia grazie all'innovativo tettuccio a pannelli solari.

Tutti i componenti e i sistemi elettronici ad alta tensione sono sigillati e impermeabili, tanto che la Jeep Grand Cherokee 4xe con badge “Trail Rated” vanta una capacità di guado pari a 61 cm. La presa per la ricarica è protetta da un coperchio con sistema di apertura e chiusura a pressione, dispone di indicatore a LED colorato che ne indica il funzionamento ed è situata lateralmente sulla sinistra del paraurti, consentendo il parcheggio “di muso” di fronte alla colonnina per semplificare le operazioni di ricarica. Per avere sempre sotto controllo lo stato di ricarica delle batterie, spicca in alto sulla plancia l’indicatore di stato della ricarica a LED. Il sistema prevede tre modalità di funzionamento, denominate E Selec, selezionabili attraverso gli appositi pulsanti sulla plancia, alla sinistra del volante:  Hybrid: combina la coppia erogata dal motore elettrico a quella del motore termico. Il sistema di propulsione ottimizza l’energia prodotta dalla batteria e la potenza generata dal motore per offrire la migliore combinazione in termini di efficienza e prestazioni;  Electric: il propulsore sfrutta l’energia elettrica a zero emissioni. Quando la batteria raggiunge il livello di carica minimo, o quando il guidatore richiede più coppia (per esempio quando preme a fondo l'acceleratore) si attiva il motore termico;  eSave: questa modalità dà la priorità al motore a benzina, risparmiando la batteria per utilizzi successivi. Dispone di due modalità secondarie, denominate Battery Save e Battery Charge, entrambe attivabili tramite le Hybrid Electric Pages del sistema Uconnect. E, infine, la Jeep Grand Cherokee offre una capability off-road senza pari e una dinamica di guida su strada sicura. Leggendarie prestazioni in fuoristrada sono garantite da tre sistemi di trazione integrale - Quadra-Trac I, Quadra-Trac II e Quadra-Drive II con differenziale posteriore elettronico autobloccante a slittamento limitato (eLSD). Tutti sono dotati di una scatola di rinvio attiva che migliora la trazione ripartendo la coppia in modo da trasferirla sulla ruota con maggiore aderenza. Le esclusive sospensioni pneumatiche Jeep Quadra-Lift, ora con ammortizzazione elettronica semi-attiva, garantiscono 28,7 cm di altezza da terra e 61 cm di capacità di guado. Il sistema regola automaticamente la taratura degli ammortizzatori in base alle condizioni della strada per offrire maggiore comfort, stabilità e controllo, ma può essere controllato anche manualmente tramite i comandi sulla consolle, e offre cinque impostazioni per regolare l’altezza del veicolo a vantaggio delle prestazioni. Il sistema di gestione della trazione Selec-Terrain™ consente di scegliere tra le modalità per la guida on-road ed off-road quella più adatta ad affrontare una particolare superficie. Questo dispositivo è in grado di coordinare elettronicamente il ripartitore di coppia 4x4, il sistema frenante, l’handling, lo sterzo e le sospensioni, l’acceleratore, il cambio, la scatola di rinvio, il controllo di trazione, il controllo della stabilità, il sistema antibloccaggio (ABS) e la reattività dello sterzo.  Il sistema Selec-Terrain consente di scegliere tra cinque diverse modalità di guida (Auto, Sport, Rock, Snow, Mud/Sand) quella più adatta ad affrontare una particolare tipologia di terreno. Tra le novità, la Grand Cherokee 2022 presenta il sistema di disconnessione dell’asse anteriore. Quando il veicolo avverte che le condizioni della strada non richiedono l’utilizzo della trazione integrale, il sistema disconnette automaticamente l’asse anteriore e la Grand Cherokee passa al funzionamento a due ruote motrici, a vantaggio dei consumi e dell’efficienza. La trazione integrale viene reinserita automaticamente quando il sistema ne rileva la necessità.

contact-block-nl-105-105 Iscriviti a What's next? la newsletter di LeasePlan Italia per ricevere le ultime notizie sul mondo automotive e contenuti premium direttamente via email.

ISCRIVITI
Condividi questo
Pubblicato il 12 ottobre 2021
12 ottobre 2021
Condividi questo

Articoli correlati

Modelli auto
La Flying Spur Hybrid, la Bentley più green mai prodotta10 maggio - Tempo di lettura 2 minArrowRight
Modelli auto
Hyundai Ioniq 5: autonomia, dimensioni e interni18 marzo - Tempo di lettura 7 minArrowRight
Sostenibilità
Auto meno inquinanti del 202109 settembre 2021 - Tempo di lettura 7 minArrowRight