General Motors pensa in grande: 2,3 miliardi per la fabbrica di batterie delle auto elettriche

Tempo di lettura 1 minFuturo della mobilità
General Motors e Lg Energy investiranno 2,3 miliardi di dollari in una seconda fabbrica di batterie negli Stati Uniti
Share this

È ufficiale: General Motors e Lg Energy investiranno 2,3 miliardi di dollari in una seconda fabbrica di batterie negli Stati Uniti, nel Tennessee, per sostenere l'obiettivo di produzione della casa automobilistica, che entro il 2025 vuole arrivare a un milione di veicoli elettrici all'anno. Un primato che richiede strutture e fabbriche dedicate. Ecco perché la costruzione del super stabilimento inizierà immediatamente, con l'obiettivo di aprirla alla fine del 2023. 

L'impianto creerà 1.300 posti di lavoro, e per questo è stata formata una joint venture specifica, la “Ultium Cells llc”. La prima fabbrica è ancora in fase di costruzione a Lordstown, in Ohio, e dovrebbe essere pronta il prossimo anno. Tutto questo per un obiettivo preciso, ammesso dalla stessa General Motors: puntare a ridurre il costo delle celle delle batterie sotto i 100 dollari per kilowattora entro il 2025. Tanto per capirci, al momento, il costo è superiore ai 150 dollari per kw. La casa automobilistica prevede inoltre che le batterie avranno una durata molto maggiore, permettendo di guidare per 805-965 chilometri tra una ricarica e l'altra. E rendendo ancora più grandi i vantaggi delle auto elettriche.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui

Share this
Pubblicato il 29 aprile 2021

29 aprile 2021
Share this