sicurezza-stradale

Sicurezza stradale: 12 regole d'oro

Tempo di lettura 4 minConducenti
Esistono alcune semplici regole che aiutano a migliorare la sicurezza stradale, per garantire l’incolumità di tutti gli utenti della strada.
Condividi questo

12 regole d'oro per la sicurezza stradale

Le regole stradali per la sicurezza di tutti gli utenti

Guidare nel rispetto delle norme significa rispettare la responsabilità sociale, garantendo a tutti la possibilità di spostarsi senza rischi. Vediamo 12 regole per la sicurezza stradale indispensabili per prevenire i pericoli legati all’imprudenza e alle disattenzioni.

La sicurezza in strada è una responsabilità sociale

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ogni anno in tutto il mondo muoiono più di 1,35 milioni di persone in incidenti stradali. In realtà, questi eventi sono oggi il principale fattore di mortalità tra le persone di età compresa tra i 5 e i 29 anni, tra cui un numero ingente di pedoni, ciclisti e motociclisti - soprattutto nei paesi in via di sviluppo. 

Oltre il 90% di tutti gli incidenti sono causati da errori del guidatore, come una scarsa attenzione, una reazione inappropriata a un pericolo o una violazione delle leggi sulla circolazione stradale. La velocità eccessiva è il fattore principale nel 30% degli incidenti letali, mentre la distrazione causa il 10-30% dei decessi sulle strade. Altrettanto preoccupante è il fatto che il 25% di tutte le vittime della strada in Europa è legato alla guida in stato di ebbrezza.  

La sicurezza stradale è una responsabilità sociale condivisa, infatti influenzare il comportamento degli utenti della strada - compresi pedoni e ciclisti - offre di gran lunga il maggiore potenziale per migliorare la sicurezza in strada. Ecco delle semplici regole che tutti i conducenti possono applicare per contribuire a rendere le strade più sicure.

12 regole d’oro per la sicurezza sulla strada

La massima sicurezza stradale si ottiene soltanto seguendo con attenzione le norme del Codice della Strada. Inoltre, bisogna sempre mettersi alla guida in uno stato psicofisico idoneo, rimanere concentrati sulla strada evitando le distrazioni e accertarsi che il proprio veicolo sia in perfetto stato prima di iniziare a guidare. 

In questo caso il noleggio a lungo termine è l’opzione ideale, in quanto permette di avere a disposizione un’auto sempre nuova ogni 3-4 anni e dotata dei migliori dispositivi di sicurezza attiva e passiva. Ad ogni modo, a prescindere dalla soluzione di mobilità ecco 12 regole importanti per la sicurezza in strada.

  1. Allacciare la cintura di sicurezza (Belt Up) - assicurarsi sempre che tutti i passeggeri (davanti e dietro) e il conducente indossino la cintura di sicurezza, il più importante dispositivo di sicurezza passiva esistente nell’ambito della mobilità stradale. Regolare bene i poggiatesta(Move Up) - i poggiatesta devono trovarsi nella posizione corretta per essere efficaci, offrendo un supporto adeguato per la testa e il collo in caso di urto.2. Mantenere una corretta andatura (Slow Up) – bisogna rispettare tutti i limiti di velocità e sorpassare solo se è sicuro farlo, evitando qualsiasi rischio e considerando anche i limiti tecnici del proprio veicolo.
  2. Rispettare la distanza di sicurezza (Back Up) – è fondamentale mantenere una distanza di sicurezza ottimale dall'auto di fronte, per avere il tempo di frenare in sicurezza in caso di emergenza.
  3. Non rischiare (Wise Up) - guidare in base alle condizioni ambientali e meteorologiche, riducendo la velocità e aumentando la distanza di sicurezza in caso di maltempo.
  4. Fare controlli regolari (Check Up) - freni, pneumatici e luci devono essere controllati periodicamente, per assicurarsi che funzionino in modo ottimale e siano sempre efficienti.
  5. Restare vigili (Wake up) – è importante fare una pausa ogni 2 ore di guida, assicurandosi di riposare per un totale di almeno 11 ore in un periodo di 24 ore durante un lungo viaggio in macchina.
  6. Silenziare il telefono (Shut Up) – è necessario attivare la modalità di guida sul cellulare per evitare distrazioni, soprattutto in caso di notifiche per i messaggi.
  7. Fare attenzione agli altri (Look Up) – bisogna stare attenti non solo agli altri veicoli, ma anche alle persone in bicicletta, a cavallo e a piedi, mantenendo sempre il controllo della situazione.
  8. Essere lucidi alla guida (Sober Up) - basta dire no all'alcol e alle droghe, ricordandosi che è fondamentale guidare con la massima lucidità e concentrazione.
  9. Fare attenzione (Buck Up) – durante la guida bisogna mantenersi vigili ma rimanere sempre calmi, evitando di perdere il controllo e farsi cogliere di sorpresa.
  10. Migliorare la vista (Sharpen Up) – è indispensabile indossare gli occhiali o le lenti se la vista è scarsa, secondo quando previsto dalle prescrizioni indicate nella patente di guida.

5 fattori ad alto rischio che causano la maggior parte degli incidenti stradali

Le principali cause che provocano incidenti stradali sono:

  • sonnolenza;
  • alcol;
  • guida in stato di ebbrezza;
  • eccessiva velocità;
  • distrazioni.

    Per questo, è fondamentale evitare questi fattori di rischio per garantire la massima sicurezza in strada, evitando il consumo di alcol e stupefacenti, gli eccessi di velocità e le distrazioni alla guida. Bisogna anche non mettersi alla guida in caso di sonnolenza, fermandosi presso una stazione di servizio per un caffè e un po’ di riposo prima di ripartire.

Condividi questo
Pubblicato il 1 agosto 2022
Questo articolo è stato utile?
ThumbsUp

ThumbsDown

No


Per saperne di più
1 agosto 2022
Condividi questo

Articoli correlati

Modelli auto
Auto più affidabili 2022: ecco la classifica23 giugno - Tempo di lettura 6 minArrowRight
Conducenti
Documento Unico di Circolazione (DU) obbligatorio18 gennaio - Tempo di lettura 5 minArrowRight
Veicoli commerciali
Sicurezza stradale: regole per il trasporto su strada15 dicembre 2021 - Tempo di lettura 6 minArrowRight