fari-auto

Fari auto: LED, Xenon e Alogeni

Tempo di lettura 5 minConducenti
Non sai quali fari auto scegliere, tra luci alogene, allo xenon o LED? Scopri vantaggi e svantaggi di ciascuna tipologia di luci per auto.
Condividi questo

Differenze tra fari LED, xenon o alogeni

Fari delle auto: differenza fra luci LED, xenon e alogene

Al giorno d’oggi esistono diverse tipologie di fari per auto, con la possibilità di scegliere tra varie tecnologie differenti, dai LED allo xenon come alternativa delle tradizionali lampadine alogene. Ecco cosa bisogna sapere per individuare l’opzione migliore per la sicurezza notturna

Quali luci scegliere per l'auto?

Per garantire un’elevata sicurezza stradale durante la guida notturna è fondamentale scegliere i fari dell’auto giusti, poiché da essi dipende la capacità del conducente di avere una visuale completa, profonda e ampia. In commercio si possono trovare 3 tipi di luci per auto differenti: a LED, allo xenon o alogene.

Ogni tipologia di fari per auto presenta caratteristiche e prestazioni diverse, per questo motivo è importante individuare per quella più affidabile, sicura e in grado di fornire una perfetta illuminazione notturna. Per farlo bisogna informarsi bene, per comprendere le differenze tra le diverse tecnologie e prendere una decisione consapevole.

Le luci dell’auto, infatti, spesso si possono personalizzare scegliendo la sorgente luminosa tra gli optional disponibili. Si tratta di una decisione da non sottovalutare, sia quando si acquista un veicolo sia al momento di definire l’allestimento di un’auto a noleggiare a lungo termine.

Fari auto alogeni: cosa sono e come funzionano

Le lampade alogene sono il modello più diffuso attualmente presente sul mercato, montato di serie sulla maggior parte dei veicoli in circolazione. Si tratta nello specifico di una lampada a incandescenza, nel cui bulbo è contenuto un gas alogeno, formato di solito da bromo o iodio. 

Quando si accendono i fari dell’auto, questi ultimi vengono collegati alla corrente elettrica fornita dalla batteria, la quale a sua volta riscalda il filo interno della lampada alogena, realizzato in tungsteno, con una temperatura del colore di circa 3.000 K. All’interno di un faro alogeno sono presenti circa 5 sostanze chimiche differenti, alcune delle quali piuttosto nocive per la salute e l’ambiente. 

Vantaggi dei fari alogeni

  • Forniscono una forte intensità luminosa, soprattutto se paragonati con i modelli a incandescenza classici.
  • Hanno una discreta durata di circa 2.000 ore.
  • La configurazione dell’intensità del fascio luminoso è abbastanza facile e immediata.
  • Richiedono una manutenzione semplice, infatti è possibile eseguire l’operazione da soli in pochi minuti.
  • Sono una soluzione abbastanza economica.

Svantaggi dei fari alogeni

  • Presentano un elevato consumo di energia, a causa del forte calore che raggiungono durante il loro utilizzo notturno, risultando una soluzione poco efficiente per una guida ecologica e poco onerosa.
  • Queste sorgenti luminose contengono sostanze pericolose per l’ambiente ed emettono raggi UV dannosi per la salute.
  • I fari alogeni non illuminano in maniera profonda la superficie stradale, come fanno invece le luci a LED per l’auto.

Fari auto xenon: caratteristiche principali

L’evolversi delle tecnologie nel settore automobilistico, oltre a regolamentazioni europee sempre più stringenti in merito alla sicurezza stradale, alle emissioni e al rispetto dell’ambiente, ha portato allo sviluppo dei fari allo xenon per le auto

Si tratta di una variante delle classiche lampade alogene, in cui all’interno sono presenti il gas xenon e due elettrodi. Quando vengono accessi i fari si crea un arco elettrico fra gli elettrodi, ottenendo un fascio di luce grazie all’interazione con il gas xenon, con un’intensità luminosa decisamente elevata.

Vantaggi dei fari allo xenon

  • I fari allo xenon per l’auto permettono di usufruire di una luce bianco-azzurrina, per ottenere una visuale più nitida e profonda rispetto alle classiche luci alogene.
  • Vantano una durata superiore fino a 3.000 ore di media, con un consumo inferiore in termini di potenza inferiore, 35 watt contro 55 watt dei fari alogeni tradizionali.

Svantaggi dei fari allo xenon

  • Le luci xenon sono più costose dei tradizionali fari alogeni, per questo motivo vengono installate di serie soltanto sui veicoli di fascia alta, oppure negli allestimenti di punta delle auto di ultima generazione.

Fari auto a LED: di cosa si tratta?

La tecnologia a LED rappresenta l’ultima frontiera per quanto riguarda l’illuminazione notturna delle auto, in quanto sono in grado di offrire il miglior rapporto tra prestazioni, prezzo e consumi. Sempre più impiegati nei nuovi modelli di auto, i LED (Light Emitting Diode, luce emessa dai diodi) sono composti da una serie di semiconduttori

Lo spessore dei semiconduttori è estremamente ridotto, appena 0,5 micron ovvero millesimi di millimetro, inoltre sono alimentati dalla corrente alternata e sono polarizzati. Questi aspetti permettono di ottenere una luce fredda, in grado di emanare fasci luminosi di diversi colori. 

Oggi l’industria automobilistica propende per l’utilizzo della tecnologia LED nelle auto, passando alle evoluzioni come i fari Full LED e i fari Matrix LED. Quest’ultimi rappresentano l’innovazione del lighting automotive, in quanto possono funzionare sia come abbaglianti sia come anabbaglianti e sono controllati dalla centralina del veicolo.

Il fascio luminoso modulato dei fari Matrix LED permette di illuminare in modo ottimale la strada, soprattutto nelle curve. Inoltre questa tecnologia è sempre più integrata con i sistemi ADAS, per migliorare la sicurezza adattando l’illuminazione al tipo di percorso e alle condizioni ambientali in modo automatico. 

Vantaggi dei fari a LED

  • Proiettano una luce di colore bianco piuttosto intensa e potente.
  • Vantano un basso consumo in termini di watt.
  • I fari a LED non si riscaldano e non emettono calore.
  • Queste sorgenti luminose durano a lungo garantendo fino a 5.000 ore di autonomia.

Svantaggi dei fari a LED

  • Il principale svantaggio delle luci Led per auto è il costo elevato, in quanto ad oggi si tratta della soluzione più costosa, specie nella versione Full LED o Matrix LED.

Fari per auto: quale scegliere per il proprio veicolo?

L’illuminazione notturna della strada è un aspetto fondamentale, per assicurare una perfetta visuale durante la guida e diminuire il rischio di incidenti. La scelta dei fari per l’auto deve prendere in considerazione diversi fattori, tra cui quelli principali sono il costo d’acquisto, la manutenzione, la resa e i consumi. 

In base a questi parametri ognuno può decidere quale soluzione scegliere, tenendo conto delle proprie esigenze e del budget a disposizione. Il primo dubbio che interessa molti automobilisti, riguarda la scelta per i fari dell’auto tra LED o alogeni, una decisione che risulta abbastanza semplice al giorno d’oggi. 

Come abbiamo visto le lampade alogene sono piuttosto economiche, facili da cambiare e abbastanza luminose, tuttavia hanno un consumo elevato, una durata inferiore rispetto alle luci a LED e un impatto ambientale notevole, risultando una soluzione pratica e funzionale, ma poco adatte alle esigenze attuali, quindi meglio optare per le luci a LED.

Chi volesse scegliere un prodotto tecnologicamente avanzato può decidere invece tra i fari per auto a LED o allo xenon. In questo caso si tratta di prodotti entrambi tecnologicamente avanzati, tuttavia esistono delle differenze. Le luci allo xenon consumano di più, durano leggermente di meno e sono complesse da sostituire. 

Inoltre, se non vengono fornite di serie è necessario realizzare delle modifiche nell’alloggiamento dei fari. D’altra parte, i fari allo xenon offrono un’intensità luminosa più forte e profonda, oltre alla possibilità di orientare il fascio di luce in base all’angolo di sterzata, seguendo la curva per un’illuminazione perfetta della strada in qualsiasi condizione.

contact-block-nl-105-105 Iscriviti a What's next? la newsletter di LeasePlan Italia per ricevere le ultime notizie sul mondo automotive e contenuti premium direttamente via email.

ISCRIVITI
Condividi questo
Pubblicato il 19 gennaio 2022

Per saperne di più
19 gennaio 2022
Condividi questo

Articoli correlati

Conducenti
8 accessori essenziali per la guida in inverno09 febbraio - Tempo di lettura 4 minArrowRight
Conducenti
Meglio cambio manuale o automatico?08 febbraio - Tempo di lettura 5 minArrowRight
Conducenti
Check up auto prima di partire: 10 controlli da fare14 gennaio - Tempo di lettura 5 minArrowRight