LeasePlan supporta i propri clienti nel passaggio a una mobilità sostenibile.

4 giugno 2018

LeasePlan Italia al Festival dell’Economia di Trento

Mentre i veicoli elettrici non costituiscono una parte significativa del mercato, con solo lo 0,20% in Italia, in due anni stanno più che raddoppiando la loro quota in tutta Europa. Ma i rappresentanti politici devono intervenire su questioni chiave come la tassazione dei veicoli e le infrastrutture di ricarica per rendere i veicoli elettrici un'alternativa accessibile.

LeasePlan Italia, una delle aziende leader nel settore Car-as-a-Service, conferma l’impegno sul tema della mobilità sostenibile organizzando un evento a Trento il 1° giugno, in occasione del Festival dell’Economia di cui LeasePlan Italia è sponsor.

L’incontro, moderato da Barbara Pedrotti, oltre all’intervento di Alfonso Martinez Amministratore Delegato di LeasePlan Italia, ha visto il contributo del professore Andrea Boitani dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, di Mauro Casotto Direttore Operativo di Trentino Sviluppo, di Luca Filippi Pilota di Formula E e di Simone Moro alpinista e scrittore.

Durante i lavori è stata presentata una ricerca di LeasePlan e Centro Studi Promotor sulle diverse alimentazioni e il relativo trend di crescita sulla base delle immatricolazioni previste in Italia.

Secondo queste previsioni, nel 2020 la quota dei motori a combustione interna (benzina e diesel) diminuirà di 10 punti dall'88% al 78%, accrescendo la quota delle alimentazioni alternative (ibrido, metano e veicoli elettrici): l'ibrido dal 5 al 9% e il metano dai 3 ai 5 % durante lo stesso periodo. Il GPL è stabile attorno al 7%.

Questa previsione non tiene conto di interventi politici e amministrativi che sono al momento non prevedibili ma ovviamente capaci ovviamente di indirizzare il mercato.

Nonostante le aspettative degli ambienti ecologisti, il calo della quota della benzina e del diesel va solo parzialmente a vantaggio delle motorizzazioni elettriche. Mentre i veicoli elettrici non costituiscono una parte significativa del mercato, con ad oggi solo lo 0,20% e una previsione di crescita nei prossimi anni contenuta in Italia, in due anni ci si aspetta che la quota in tutta Europa possa più che raddoppiare. Con la riduzione dei motori a combustione interna registriamo sicuramente un contesto pronto per il passaggio ad alimentazioni alternative.

veicolielettrici

“Abbiamo voluto portare il nostro contributo al dibattito sulla mobilità in un programma così prestigioso come il Festival dell’Economia di Trento”, dichiara Alfonso Martinez, Amministratore Delegato di LeasePlan Italia. “Siamo pronti a fare la nostra parte per la mobilità sostenibile e per il rispetto ambientale ma in assenza di un intervento strutturato da parte del Governo e degli Enti Locali sarà molto difficile rendere reale la diffusione dei veicoli elettrici”.

Oltre alla progressiva elettrificazione dei veicoli, le flotte aziendali possono fare la differenza nella lotta contro il cambiamento climatico. Per questo il programma di LeasePlan vuole sensibilizzare principalmente questo target Corporate. Dal progetto EV100 (un’iniziativa condotta da un gruppo di aziende a livello globale, con lo scopo di velocizzare l’adozione dei veicoli elettrici e delle relative infrastrutture, di cui LeasePlan è uno dei dieci membri fondatori) al World Economic Forum di Davos a fine gennaio 2018 (in cui il nostro CEO Tex Gunning, a Davos à stato nominato CEO Climate Leader Sector Champion), LeasePlan si impegna per supportare i propri clienti nel passaggio a una mobilità sostenibile.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui