Traffico estate 2019: i giorni da bollino rosso e nero

30 luglio 2019

Traffico autostrade: giorni da evitare e consigli per una partenza intelligente

Come ogni anno è arrivato finalmente il momento delle agognate ferie estive, un periodo in cui milioni di italiani si mettono alla guida per raggiungere le mete delle vacanze. Nonostante sia un’occasione di relax e riposo, per i mesi di luglio e agosto sono previsti diversi giorni da bollino rosso e nero sulle autostrade, date possibilmente da evitare viaggiando in modo intelligente. Ecco alcuni consigli pratici sulle partenze estive, con il calendario completo delle giornate e degli orari peggiori.

Vacanze estive: i giorni da bollino rosso a luglio 2019

Anche se il mese più intenso per il traffico autostradale è agosto, anche a luglio si sta registrando un incremento del numero di veicoli in transito sulle principali arterie del Paese, specialmente nelle autostrade che collegano le città del nord con le località balneari del centro e sud Italia. I giorni da bollino rosso sulle autostrade a luglio sono numerosi, ma diversi rispetto a quelli classificati con il bollino nero. A differenza di quest’ultimi, infatti, offrono alcune fasce orarie in cui lo scorrimento è abbastanza fluido, mentre le giornate a bollino nero presentano un traffico continuo dalla mattina alla sera.

A luglio sono previsti forti rallentamenti durante tutti i sabati e le domeniche del mese, soprattutto dalle ore 9 alle 13 della mattina e dalle 6 alle 9 della sera. Si tratta in molti casi di spostamenti per raggiungere le località balneari, quindi sono indicati come orari critici quelli tipici dell’andata e del ritorno, dal venerdì alla domenica sera, con punte di traffico molto intenso specialmente lungo le strade litorali, nei pressi di spiagge e luoghi di villeggiatura e vicino alle grandi città.

Durante queste giornate sono stati indicati dei blocchi al transito dei mezzi pesanti, che rimarranno fermi dalle 8 alle 16 il sabato, mentre la domenica dalle 7 alle 22, misure che dovrebbero agevolare il complesso rientro dal mare.

Traffico in autostrada: i giorni da bollino nero e rosso ad agosto

Se a luglio la circolazione sarà complicata, tuttavia con blocchi e code limitate ad alcune fasce orarie, per il mese di agosto sono previsti diversi giorni da bollino nero, in cui il transito su tutta la rete autostradale sarà estremamente intenso. Le giornate peggiori individuate dalle autorità saranno il 3 e il 10 agosto, due sabati contrassegnati con il bollino nero, caratterizzati da congestionamenti e file durante tutte le ore diurne dalla mattina fino alla sera.

Per il momento invece sono stati classificati come bollino rosso tutti i sabati e le domeniche di agosto, comprese le giornate di venerdì 2, 9 e 16 agosto, con prevalenza di traffico dalle ore 8 alle 14. Anche per questo mese sono stati annunciati i blocchi alla circolazione dei tir e dei mezzi pesanti, che ad agosto 2019 dovranno rimanere fermi nei seguenti giorni e orari:

  • venerdì 2 e 9 dalle 16 alle 22
  • sabato 3 e 10 dalle 8 alle 22
  • sabato 17, 24 e 31 dalle 8 alle 16
  • giovedì 15 dalle 7 alle 22
  • ogni domenica del mese dalle 7 alle 22

Per quanto riguarda i tratti peggiori per il traffico autostradale, l’Anas fa sapere che i punti più critici si troveranno su entrambe le direzioni dell’A4 e dell’A57 Tangenziale di Mestre, l’A2 Autostrada del Mediterraneo, la SS148 Pontina, l’A19 Palermo-Catania, la SS106 Jonica, la E45 in Umbria e la SS16 Adriatica. Per garantire supporto agli automobilisti sono previsti oltre 2.500 addetti e 1.100 veicoli in più ad agosto, con un monitoraggio H24 delle principali arterie stradali e organici aumentati della Polizia Stradale, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco.

Come evitare le code per l’esodo estivo: consigli per una partenza intelligente

Come abbiamo visto è in arrivo il momento più critico dell’anno per la viabilità, con il consueto esodo estivo che provocherà un traffico autostradale estremamente intenso su diversi punti della rete, perciò è fondamentale pianificare con attenzione le proprie vacanze e partire in maniera intelligente. Innanzitutto, è necessario se possibile evitare le date da bollino nero, quindi almeno sabato 3 e 10 agosto, cercando di anticipare il viaggio al venerdì sera o ancora meglio al giovedì.

Lo stesso vale per il rientro, infatti sono previste code e rallentamenti domenica 28 e lunedì 29 luglio, domenica 25 agosto e il primo settembre, fino alla congestione indicata per domenica 8 settembre, l’ultimo grande ritorno dalle vacanze estive prima della normalizzazione del transito autostradale. In questi casi, quindi, è consigliabile posticipare o anticipare il rientro dalle ferie, oppure preferire orari serali per evitare le alte temperature, viaggiando a velocità ridotta ma senza l’afa pesante delle ore più calde.

Inoltre, è importante rimanere sempre aggiornati sulla situazione, monitorando il traffico sia prima della partenza che durante il viaggio, visitando la sezione Info viabilità del sito web Stradeanas.it, scaricando l’applicazione ufficiale del consorzio disponibile per smartphone e tablet, oppure contattando il numero verde del servizio clienti dell’Anas 800 841 148.

Infine, è utile portare con sé delle bottiglie di acqua, possibilmente all’interno di borse frigo, qualche snack qualora si dovesse rimanere ore in coda e dei sistemi d’intrattenimento per i bambini.

Allo stesso modo è indispensabile viaggiare sicuri, dunque mettersi alla guida ben riposati, rimanere sempre calmi e non innervosirsi anche in condizioni di traffico intenso, effettuare delle fermate ogni 3-4 ore e mantenere una velocità contenuta, prestando attenzione alle cosiddette code a fisarmonica, caratterizzate da accelerazioni improvvise e brusche fermate. Ugualmente bisogna fare un check up del veicolo prima di partire, verificando i liquidi, la pressione delle gomme e l’efficienza dell’impianto di climatizzazione.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui