Noleggiare un'auto elettrica a lungo termine conviene?

31 ottobre 2018

Auto elettrica: perché noleggiarla è meglio che comprarla

Le auto elettriche rappresentano ormai una realtà, non soltanto un lontano sogno come negli anni passati. Oggi quasi tutte le case automobilistiche del settore offrono modelli elettrici o ibridi, con prezzi d’acquisto ancora piuttosto alti, ma decisamente in calo rispetto a due o tre anni fa. Secondo i dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel 2017 sono stati immatricolati oltre 67 mila veicoli elettrici e ibridi, arrivando a pesare per il 3,5% sul parco auto nazionale.

Ovviamente si tratta di numeri ancora lontani da quelli registrati nel Nord Europa, dove Paesi come la Norvegia hanno fatto segnare un sorpasso nella vendita delle auto elettriche rispetto a quelle a benzina e diesel. Tuttavia, nonostante un forte ritardo il nostro Paese sta lentamente recuperando terreno, soprattutto grazie alla forte spinta arrivata dal mercato del noleggio a lungo termine in Italia, che sta contribuendo a promuovere la diffusione della mobilità green ed ecosostenibile.

Acquisto auto elettrica: vantaggi e svantaggi

Le macchine elettriche sono il futuro dei trasporti urbani ed extraurbani, una soluzione efficace per diminuire l’inquinamento e ripulire finalmente l’aria delle nostre città. Allo stesso tempo si tratta di una tecnologia complessa e ancora giovane, che richiede dei costi di acquisto decisamente elevati e presenta diverse criticità. Ad esempio la rete infrastrutturale di ricarica in Italia è ancora piuttosto ridotta, anche se il numero complessivo delle colonnine di ricarica è aumentato notevolmente negli ultimi tre anni.

Soprattutto in Comuni come Milano, Bologna, Trieste, Trento, Bolzano e Aosta i punti di ricarica sono sempre più numerosi, offrendo un valido supporto a quanti decidono di investire in questa nuova tecnologia e comprare un’auto elettrica. Tuttavia, oltre al costo iniziale questi modelli richiedono una maggiore attenzione alla manutenzione, un adeguamento del proprio stile di guida alle prestazioni del veicolo e un adattamento dei propri orari all’autonomia della batteria.

Per tutti questi motivi acquistare una macchina elettrica non è sempre facile anzi, spesso si tratta di una soluzione che scoraggia molte persone, preoccupate dai disagi e dalle difficoltà tecniche di questi modelli. Allo stesso tempo esiste un’alternativa valida all’acquisto diretto, ovvero il noleggio a lungo termine di auto elettriche o ibride. Vediamo in cosa consiste e quali sono i reali vantaggi di questa formula.

Noleggio a lungo termine delle auto elettriche

Come abbiamo accennato, diverse società di autonoleggio stanno effettuando investimenti importanti nella trasformazione delle loro flotte, inserendo moltissimi modelli elettrici per offrire una scelta ampia e variegata ai propri clienti privati e aziendali. Ad esempio, LeasePlan partecipa all’iniziativa EV100, con cui si impegna entro il 2030 a sostituire tutte le vetture della sua flotta con veicoli elettrici di ultima generazione, ovviamente a emissioni zero.

Attualmente LeasePlan offre già una selezione di macchine elettriche e ibride con la formula del noleggio a medio e lungo termine, mettendo al servizio dei suoi clienti anche servizi aggiuntivi come la telematica, la gestione delle flotte aziendali e il supporto professionale per l’individuazione di vetture adatte alle proprie esigenze. Ma quali sono i reali vantaggi di questa soluzione di mobilità sostenibile?

Innanzitutto, il noleggio di auto elettriche permette di abbattere la gravosa barriera costituita dal costo di acquisto elevato, gestendo la spesa attraverso il pagamento di un canone mensile, perfettamente in linea con le proprie disponibilità economiche e le proprie necessità personali e lavorative. Inoltre, è possibile eliminare anche un altro problema che scoraggia molti possibili acquirenti, ovvero la manutenzione e le riparazioni del veicolo.

Prendendo un’auto elettrica a noleggio è infatti possibile delegarne la **manutenzione ordinaria e straordinaria **all’azienda, che si occuperà delle eventuali riparazioni fornendo anche una pratica macchina sostitutiva, disponibile per tutto il periodo necessario all’intervento di riparazione. In più uno dei vantaggi principali è la possibilità di cambiare il veicolo dopo la scadenza del contratto di noleggio.

Trattandosi di auto elettriche, quindi modelli che evolvono rapidamente e che perdono valore dopo pochi anni, il noleggio a lungo termine consente di ovviare a tale criticità. Al termine del periodo previsto sarà infatti possibile passare a un modello più recente, avendo a disposizione un’auto elettrica sempre nuova e di ultima generazione, dotata delle migliori tecnologie disponibili al momento.

Acquisto o noleggio di auto elettriche: quale formula conviene davvero?

Per capire quale sia la formula più vantaggiosa, se l’acquisto diretto o il noleggio a lungo termine di una macchina elettrica, basta fare prima di tutto due conti. Per farlo LeasePlan ha redatto il Car Cost Index, un’analisi dettagliata che monitora il costo delle auto a benzina, diesel, elettriche e ibride nei vari Paesi dell’Unione Europea, tra cui ovviamente anche l’Italia. Secondo gli ultimi dati nel nostro Paese queste macchine pesano sul bilancio familiare per circa 986 euro al mese, contro i 670 euro della Norvegia e gli 829 euro dei Paesi Bassi.

Un costo ancora piuttosto elevato quindi, che rende estremamente conveniente il noleggio a lungo termine di auto elettriche rispetto all’acquisto. Per la maggior parte dei modelli disponibili il canone mensile è decisamente più economico, inoltre comprende tutti i servizi aggiuntivi come la polizza assicurativa RC Auto, le garanzie accessorie furto e incendio, la manutenzione, la vettura sostitutiva e il bollo auto.

In questo modo l’unica spesa a proprio carico rimane quella legata alle ricariche dell’auto elettrica, un costo che in media si aggira sui 45€ al mese in base ai chilometri percorsi, decisamente inferiore rispetto a quello dei rifornimenti tradizionali di benzina, diesel, gas e metano. Oltre a ciò alla scadenza del contratto di noleggio è possibile cambiare il proprio veicolo senza nessuna spesa aggiuntiva, optando per un’auto elettrica di ultima generazione dotata di sistemi più efficienti di ricarica e di batterie più potenti.

Inoltre, le aziende possono beneficiare delle detrazioni previste dalla normativa di legge, scaricando parte dei costi del canone per rendere ancora più conveniente la formula del noleggio a lungo termine per le proprie flotte aziendali. Senza dimenticare che le imprese di autonoleggio sono dei veri pionieri nel settore della green mobility, perciò possono offrire un servizio di consulenza particolarmente competente, aiutando ogni cliente a trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Acquisto o noleggio di auto elettriche: quale formula conviene davvero?

Se nel prossimo futuro le auto elettriche saranno sicuramente una realtà di massa, rappresentando **entro 10-15 anni la totalità dei mezzi **di trasporto terrestri, per il momento la formula migliore rimane quella del noleggio a lungo termine. Le imprese del settore sono perfettamente a conoscenza dell’importanza che ricoprono nella diffusione delle macchine elettriche, per questo motivo grandi player come LeasePlan hanno scelto da tempo di puntare sulla mobilità ecologica a emissioni zero.

Aiutare le persone nel difficile passaggio verso i veicoli elettrici rappresenta senza dubbio una sfida difficile, ma si tratta di una scelta che avrà un forte impatto sulla salute delle Terra e sulla riduzione dell’inquinamento. Ormai è giunto il momento di considerare la sostituzione delle vetture a benzina e diesel; fortunatamente, per farlo esiste una soluzione vantaggiosa, quella del noleggio a lungo termine, un modo intelligente per cambiare veramente il nostro modo di vivere.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui