Come l'intelligenza artificiale contribuisce alla sicurezza, al comfort e alla convenienza di chi guida

15 maggio 2020

Oltre a migliorare la sicurezza, le funzioni basate sull'IA possono fornire una migliore esperienza di guida complessiva.

L'intelligenza artificiale (IA) - la simulazione dell'intelligenza umana nei computer e nelle macchine - sta rapidamente diventando sempre più diffusa. Sta influenzando un numero crescente di prodotti e servizi che utilizziamo nella nostra vita quotidiana, e le automobili non fanno eccezione. In effetti, gran parte dell'odierna tecnologia a bordo dei veicoli si basa sull'IA, che sta generando molti dati. Secondo la nuova edizione di LeasePlan Car Data and Privacy del Mobility Monitor annuale di LeasePlan, oltre la metà dei conducenti è preoccupata per i dati che vengono raccolti dalle loro auto e da chi, anche se la grande maggioranza è disposta a condividere i dati se c'è un beneficio per la loro esperienza di guida, a condizione che sia fatto in forma anonima. Questo articolo approfondisce i tre principali modi in cui l'intelligenza artificiale migliora l'esperienza di guida - sicurezza, comfort e convenienza - e quindi perché è importante per l'industria automobilistica affrontare la questione dei dati e della privacy.

Contribuire alla sicurezza dei driver

A causa della stagnazione del declino delle vittime della strada a livello mondiale negli ultimi anni, il miglioramento della sicurezza stradale è una priorità internazionale. Oltre il 90% di tutti gli incidenti sono causati da errori del conducente, come una scarsa previsione, una reazione inappropriata a un pericolo o una violazione della normativa che regola il traffico stradale. Nel tentativo di affrontare questi problemi, la nuova legislazione dell'UE renderà obbligatori alcuni sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) a partire dal 2022. Molti di questi hanno una componente di IA (Intelligenza Artificiale) che controlla, analizza e riconosce i comportamenti di guida potenzialmente pericolosi. Se identifica situazioni non sicure come sonnolenza, distrazioni o deviazioni dalla corsia, ad esempio, il sistema emette avvisi in tempo reale per avvertire il conducente del possibile pericolo.

Un viaggio confortevole

Oltre a migliorare la sicurezza, le funzioni basate sull'IA possono fornire una migliore esperienza di guida complessiva. Ad esempio, i sistemi di navigazione includono dati come le condizioni meteorologiche e di traffico in tempo reale per guidare in modo ottimale il conducente verso la destinazione desiderata con il minor disagio possibile. Dati simili possono essere utilizzati come parte dell'assistenza intelligente alla velocità, che può anche supportare l'efficienza del carburante suggerendo i momenti ideali per accelerare/freno.

Alcune caratteristiche high-tech a bordo del veicolo sono apparentemente piccoli miglioramenti ma possono fare una grande differenza in termini di comfort del conducente. La tecnologia AI non solo salva le impostazioni personalizzate relative ai sedili e agli specchietti, ad esempio, ma le regola automaticamente nella posizione corretta quando il conducente si mette al volante. E nell'era della connettività odierna, le applicazioni per smartphone basate sull'IA possono consentire al conducente di regolare la temperatura all'interno del veicolo a distanza prima di partire - il che può essere una vera e propria benedizione in una fredda mattina d'inverno o in un caldo pomeriggio d'estate.

La convenienza della manutenzione predittiva

La terza area in cui l'IA può fare la differenza nelle autovetture riguarda la manutenzione predittiva e prescrittiva. Un sistema diagnostico standard non segnala un problema finché non si è già verificato. Al contrario, l'intelligenza artificiale consente di raccogliere, analizzare e confrontare informazioni accurate sulle condizioni fisiche del veicolo per rilevare i guasti prima che si verifichino. La manutenzione predittiva non solo consente di risparmiare tempo e quindi denaro speso per la diagnostica e i tempi di fermo del veicolo, ma contribuisce anche a migliorare la sicurezza, garantendo che i guasti potenzialmente pericolosi vengano riparati in tempo utile.

Ogni giorno sempre più intelligente

Oggi, il ruolo dell'IA è per lo più quello di "co-pilota" che supporta i conducenti migliorando la sicurezza, il comfort e la convenienza. Alcune applicazioni migliorano la sicurezza e il comfort del conducente, mentre altre migliorano la convenienza e riducono i costi sostenendo la manutenzione predittiva o l'efficienza del carburante. L'intelligenza artificiale sta avanzando a un ritmo sostenuto e sembra diventare ogni giorno più intelligente, ma in considerazione delle preoccupazioni dei conducenti in materia di privacy, è importante garantire l'anonimato dei dati. Se i produttori e gli altri utenti dei dati riusciranno a conquistare la fiducia dei conducenti e delle autorità di regolamentazione, possiamo aspettarci che negli anni a venire molte altre innovazioni basate sull'IA si aggiungeranno alle autovetture - anche se resta da vedere se l'intelligenza artificiale prenderà mai veramente il suo posto al posto di guida.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui