City car con cambio automatico: smart, VW UP e molte altre

30 maggio 2019

Scopri le migliori city car con cambio automatico

Nate per facilitare la vita di chi vive nelle grandi città, le utilitarie di piccole dimensioni sono diventate oggi un concentrato di tecnologia. In particolare, riscuotono sempre più successo sul mercato le city car con cambio automatico di serie, auto che offrono consumi ridotti, un ingombro minimo e soprattutto una guida comoda e confortevole, per destreggiarsi facilmente nel traffico cittadino. Vediamo allora quali sono le migliori city car con cambio automatico del 2018, per capire come scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, da comprare o noleggiare a lungo termine.

 

Smart Fortwo: l’icona delle city car oggi è anche elettrica

Quando si pensa alle city car la prima auto che viene in mente è sicuramente la Smart, una macchina che da ormai da quasi vent’anni monopolizza il settore delle micro utilitarie da città. La casa tedesca ha da poco lanciato l’ultima versione della famosa Smart Fortwo, un’auto a due posti lunga appena due metri e sessanta centimetri, disponibile con il nuovo cambio automatico di serie Twinamic. Si tratta di un cambio a doppia frizione di ultima generazione, con sei marce più la retromarcia.

Il sistema Twinamic offre un eccellente piacere di guida, con cambi rapidi e senza interruzioni. Inoltre, è possibile passare le marce anche manualmente, grazie ai pratici comandi al volante presenti di serie sulle versioni Proxy e Sport Edition, oppure tramite la leva selettrice. I consumi della Smart Fortwo sono piuttosto contenuti, appena 4,5 litri per percorrere 100 Km. Questa city car con cambio automatico di serie è disponibile anche nella versione elettrica coupé, con un canone a partire **da 274€ al mese IVA esclusa **per la versione EQ 60 kW Passion.

Fiat Panda Twinair: una delle city car più economiche sul mercato

La piccola utilitaria di casa **Fiat **si conferma la city car più venduta degli ultimi anni, ma oggi si presenta completamente rinnovata con questa nuova versione dalle forme arrotondate, con motorizzazioni a benzina, diesel, metano e GPL. Con un canone di noleggio a partire da 219€ IVA esclusa, la Fiat Panda è sicuramente una delle auto di piccole dimensioni più economiche del mercato, una soluzione ideale per la mobilità urbana e i tragitti casa-lavoro.

Purtroppo, tutti i modelli hanno di serie il classico cambio meccanico a 5 rapporti, mentre il cambio automatico Dualogic è un optional a parte, ma consente di ottenere un notevole risparmio nei consumi e migliora sensibilmente il comfort di guida. Dualogic è un cambio robotizzato a 5 marce, che garantisce innesti dolci e senza scossoni, con il quale è possibile passare dalla modalità automatica a quella semiautomatica. La nuova Fiat Panda a benzina consuma circa 5 litri per 100 Km nel ciclo combinato, con punte di 6.6 litri per Km nelle strade cittadine.

Citroën C1: la piccola francese con cambio automatico ETG

Tra le migliori city car automatiche del 2019 troviamo la Citroën C1, un’automobile che pur non essendo la più venduta del settore offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. La motorizzazione presente è una sola, 1.0 VTi a benzina da 72 cv a trazione anteriore, disponibile sia con cambio manuale che con il nuovissimo cambio automatico ETG. Gli allestimenti sono 4, Live, Feel, Shine e Urban Ride, quest’ultimo con aria condizionata, cerchi in lega, sistema Android Auto e vetri oscurati di serie. Questa city car è particolarmente compatta, meno di 3,5 metri di lunghezza, ed è omologata per 4 posti, anche se lo spazio a bordo non è particolarmente abbondante. La potenza di 72 cavalli le permette di raggiungere la velocità di 160 Km/h, mentre i consumi sono decisamente ridotti, con un ciclo combinato di 4,2 litri per 100 Km, mentre in città riesce a percorrere 100 Km con appena 5 litri di carburante. Il cambio automatico a 5 rapporti funziona bene, offrendo un valido aiuto sia in città che sui tragitti a medio raggio, senza sobbalzi o perdite di spinta.

Volkswagen up!: la qualità VW in questa piccola utilitaria cittadina

La Volkswagen è famosa in tutto il mondo per l’efficienza dei suoi motori e la qualità delle sue automobili, caratteristiche presenti anche nella piccola city car tedesca up!. La Volkswagen up! è un’utilitaria Euro6 omologata per 4 persone, con un look giovanile sobrio e fluido. Questa city car è disponibile in diverse versioni, tutte con motore di mille centimetri cubici, trazione anteriore, una ricca dotazione di serie e potenze di 68, 75 o 90 cavalli, sia a benzina che a metano.

La Volkswagen up! è venduta con un normale cambio manuale a 5 rapporti oppure con il cambio automatico DSG. Si tratta di un sistema elettronico di ultima generazione, che offre al guidatore diverse soluzioni di innesto delle marce. In modalità automatica il cambio DSG a doppia frizione seleziona i rapporti da solo, garantendo un tempo di cambiata ottimale, invece con la funzione semiautomatica la centralina gestisce la frizione lasciando a chi guida una certa libertà. I consumi di questa city car sono di poco inferiori ai 5 litri per 100 Km, mentre il prezzo di vendita della Volkswagen up! nuova parte da 13.000€.

Toyota Aygo: la city car giapponese compatta ed efficiente

Disponibile nelle versioni a 3 e 5 porte, la Toyota Aygo è una vera e propria city car pensata appositamente per i percorsi cittadini. Questa piccola utilitaria giapponese vanta un design moderno e accattivante, una serie innumerevole di personalizzazioni e dimensioni estremamente compatte, con una lunghezza di soli 3,45 metri. La Aygo può ospitare comodamente 4 persone, è omologata Euro6 ed è dotata di tecnologie di ultima generazione, tra cui il controllo di stabilità e i sensori di parcheggio.

La Toyota Aygo propone ben tre versioni con il cambio automatico MMT di serie, un sistema robotizzato di inserimento delle marce molto efficiente. Anche in questo caso i consumi sono piuttosto contenuti, grazie al peso ridotto e alle cambiate ottimali del sistema automatico. Nel ciclo combinato la Aygo riesce a fare 100 Km con appena 4,2 litri di carburante, mentre in città assicura un picco massimo di 20 Km/l.

Renault Twingo: trazione posteriore e motore 0.9 da 90 cv

La Renault propone la nuova versione della Twingo, una city car con cambio automatico di piccole dimensioni, progettata appositamente per la guida in città, in grado di destreggiarsi senza problemi nel traffico urbano. Si tratta di una macchina economica e affidabile, con un look moderno e giovanile, disponibile in 4 allestimenti differenti tra cui Duel, Duel 2, La Parisienne e GT, mentre a pagamento è possibile installare il sistema di avviso in caso di cambio della corsia di marcia.

Le motorizzazioni di questa city car con cambio automatico sono due, la 0.9 TCE da 90 cv e la 1.0 SCE da 69 cv, entrambe presenti nella gamma con la versione a benzina o GPL. Le prestazioni sono discrete, con il modello 0.9 TCE da 90 cv che fornisce una velocità massima di 165 Km/h, emissioni di CO2 di 111 g/Km e consumi nel ciclo combinato di 20 Km/l.

Una particolarità della Renault Twingo è la trazione posteriore, una rarità nel segmento delle city car, un aspetto che rende questa piccola francese un’auto veramente divertente da guidare.

Hyundai i10: cambio automatico di serie e versioni benzina e GPL

La lista delle migliori city car con cambio automatico del 2019 si chiude con la Hyundai i10, un’auto coreana ricca di brio e molto piacevole da guidare, sia in città che fuori. Leggermente più grande delle dirette concorrenti, con una lunghezza di 3,66 metri, la i10 è omologata per 5 persone, anche se per stare comodi bisogna essere in non più di 4. Due le motorizzazioni disponibili, con motore 1.0 di cilindrata da 66 cavalli oppure 1.2 da 87 cavalli, con tre allestimenti di serie differenti e la possibilità di scegliere la versione a benzina oppure quella Econext a GPL.

Questa divertente city car monta un cambio automatico MPI a quattro rapporti, un sistema completamente elettronico con convertitore di coppia idraulico. Su tutti i modelli sono presenti di serie l’antifurto, il sistema audio con porta USB e il climatizzatore. La velocità massima arriva a 150 Km/h, con consumi leggermente più elevati rispetto alle altre city car, con 7 litri per 100 Km in città e 5,8 litri nel ciclo combinato.

City car con cambio automatico: quale scegliere?

Le city car con cambio automatico sono delle auto molto piacevoli da guidare, specialmente in città dove offrono consumi ridotti, facilità di parcheggio e tanti optional con cui personalizzare la propria utilitaria. Se qualche anno fa il settore era a esclusivo appannaggio della Smart, oggi quasi tutte le principali case automobilistiche offrono il loro modello di city car. La scelta dipende molto dalle proprie esigenze, soprattutto in base al tipo di utilizzo che si fa della macchina.

Alcuni modelli con le motorizzazioni meno potenti, come la Smart e la Toyota Aygo, sono adatti a chi usa l’auto solo in città, dove assicurano grande agilità e un ottimo comfort di guida. Invece, le macchine con cilindrata e potenza più elevate, come la Fiat Panda e la Citroën C1 1.2, riescono a offrire buone prestazioni anche sulle strade extraurbane su tragitti di media durata. Inoltre, quasi tutte le nuove city car con cambio automatico presentano motorizzazioni miste o completamente ecologiche, GPL o metano, per risparmiare sul prezzo del carburante e aiutare a contenere l’inquinamento cittadino.

In conclusione, le city car automatiche sono modelli perfetti per chi abita e guida per lo più in città. Da acquistare o noleggiare, anche per i privati, queste auto sono economiche e funzionali, ideali per muoversi con facilità nel traffico cittadino.

Desideri informazioni su LeasePlan Italia? Clicca qui