Car Cost Index 2020 di LeasePlan

1 ottobre 2020

I veicoli elettrici sono più convenienti che mai in Europa

LeasePlan ha appena pubblicato il proprio Car Cost Index annuale, un’analisi completa che rivela il Total Cost of Ownership di un veicolo – includendo carburante, deprezzamento, imposte, assicurazione e manutenzione – in 18 paesi europei.

L’analisi più recente mostra che i veicoli elettrici di medie dimensioni sono attualmente competitivi in termini di prezzo rispetto ai veicoli alimentati a benzina e diesel nella maggior parte dei paesi oggetto dello studio. 

Tex Gunning, CEO di LeasePlan, ha affermato:

La buona notizia è che i costi dei veicoli elettrici si stanno abbassando e stiamo assistendo allo sviluppo di un importante mercato dell’usato relativo ai veicoli elettrici di qualità. La cattiva notizia è che i governi non stanno fornendo le infrastrutture di ricarica necessarie a soddisfare la richiesta proveniente dal mercato. I politici nazionali e locali devono farsi avanti in questo momento e investire in un’infrastruttura di ricarica universale, conveniente e sostenibile, per permettere a chiunque di effettuare il passaggio alla guida elettrica. Supportare la transizione alla mobilità elettrica è il migliore investimento che possano realizzare i governi – i veicoli elettrici presentano aspetti positivi per i conducenti e per la qualità dell’aria, oltre a essere uno dei modi più efficaci con cui combattere il cambiamento climatico.” 

Le principali conclusioni del Car Cost Index 2020 di LeasePlan sono le seguenti:

  • I veicoli elettrici appartenenti al diffuso segmento delle auto di medie dimensioni (D2) presentano prezzi del tutto competitivi rispetto ai veicoli con motore a combustione interna (ICE) in 14 paesi, inclusi: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera;
  • I veicoli elettrici appartenenti al segmento delle auto compatte (C1) presentano prezzi del tutto competitivi rispetto ai veicoli con motore a combustione interna (ICE) in 8 paesi: Germania, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Svezia, Svizzera;
  • Il costo medio mensile per la guida di un veicolo presenta ampie variazioni tra i diversi paesi d’Europa, passando da €491 al mese in Ungheria a €926 al mese in Svizzera;
  • In Italia, i veicoli elettrici nel segmento delle auto subcompatte e compatte presentano costi mensili inferiori rispetto ai veicoli a benzina e diesel
  • L’Ungheria è il paese in cui si rivela più conveniente condurre un veicolo a benzina, mentre la Grecia è il paese in cui è più conveniente guidare un veicolo a diesel
Share this